Quantcast

Ciclismo, secondo posto per Tortellotti a Garbagna Novarese

Il talento piacentino (categoria Allievi) ha brillato nell’ottava prova del Trofeo Piemonte-Lombardia di ciclocross. Pioggia di premi per il sodalizio del presidente Mauro Veneziani al galà del Challenge Rosa Tre regioni a Imola

Vittoria solo sfiorata per Luca Tortellotti, atleta del Gs Cadeo Carpaneto che domenica scorsa era ai nastri di partenza a Garbagna Novarese (Novara) nell’ottava prova del Trofeo Piemonte-Lombardia di ciclocross. Nella categoria Allievi, infatti, il talento di Castell’Arquato ha centrato la seconda piazza, cedendo solamente al piemontese Simone Olivetti (La Bicicletteria). In una manifestazione di alto livello, il ciclista piacentino ha avuto il merito di precedere un altro piemontese, Luca Cibrario (Cicloteca), leader del circuito delle due regioni.

Lo scorso week end ha regalato altre emozioni al Gs Cadeo Carpaneto, con il sodalizio del presidente Mauro Veneziani grande protagonista a Imola in occasioni delle premiazioni del Challange Rosa Tre Regioni, circuito femminile che ha visto diversi appuntamenti nel corso del 2013 tra Emilia Romagna, Toscana e Marche. A far la “voce grossa” è stata Angela Filippini, vincitrice della categoria Allieve e del Trofeo Scalatrice. Nella prima graduatoria, la promessa di Pellegrino Parmense ha preceduto Giulia Nanni (Re Artù Factory Team) e Victoria Zavalloni (Tonino Lamborghini), mentre nella seconda ha vinto il duello in salita con Nicole Nesti (Scuola ciclismo Gastone Nencini) e Giulia Marchesini, atleta del Gs Arezzo Bile. Inoltre, la Filippini è stata premiata anche come miglior atleta emiliano-romagnola del Challange Rosa. Sempre nella categoria Allieve, riconoscimento per un’altra atleta del Gs Cadeo Carpaneto, Vania Canvelli, giunta ottava nella classifica finale di categoria.

Passando alle Esordienti primo anno, doppi premi per Giorgia Montanari e per Elena Pisu, rispettivamente quinta e sesta finale nella classifica di categoria del Challange Rosa, ma anche prima e seconda nella speciale graduatoria per le atlete dell’Emilia Romagna. Stesso discorso nelle Esordienti secondo anno, dove Margarita Pakhomova ha chiuso quinta, risultando la seconda miglior atleta dell’Emilia Romagna.

Grazie alle maiuscole prestazioni delle sue ragazze, il Gs Cadeo Carpaneto ha ricevuto due premi di società: quello di vincitore della categoria Esordienti primo anno e quello di secondo classificato nella categoria Allieve. Ospite d’onore della manifestazione il ct azzurro Edoardo Salvoldi, mentre le madrine erano la professionista Dalia Muccioli e l’under Giorgia Nanni, atleta romagnola che ha partecipato all’ultimo Giro Donne 2013. Per il 2014 il Challange Rosa si allargherà ad altre regioni, con nuove gare e con l’incremento di partecipazione da parte di atlete e di società.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.