Quantcast

Dosi a L’Unità “Con Renzi Pd più aperto”

Il sindaco di Piacenza, Paolo Dosi, spiega così in un’intervista a L’Unità il sostegno accordato al primo cittadino di Firenze, in occasione delle primarie dell’8 dicembre.

Più informazioni su

“Con Matteo Renzi segretario il Pd sarà più aperto, meno autorefenziale, più vicino ai problemi della gente”. Il sindaco di Piacenza, Paolo Dosi, spiega così in un’intervista a L’Unità il sostegno accordato al primo cittadino di Firenze, in occasione delle primarie dell’8 dicembre. “Renzi sta interpretando quel malessere che c’èall’interno del partito, e, all’interno del centrosinistra, per la “forma” partito. Ora è necessario uno sforzo di cambiamento e di maggiore apertura”. 

Un sindaco renziano nella città di Bersani, fa notare il giornalista Osvaldo Sabato. “La situazione, rispetto a quando Bersani era candidato, è diversa – risponde Dosi – alle primarie precedenti ho avuto un atteggiamento equidistante ma di grande attenzione per Bersani, nostro concittadino, ma anche portatore di un’esperienza politica di primo livello”. 

Dosi si aspetta una grande affluenza alle primarie di domenica. “Rimarremo in piedi anche questa volta, nonostante le primarie vivaci. Ritengo che Renzi riuscirà a parlare anche a chi non è organico al centrosinistra”. 

Venerdì 6 dicembre, in Largo Battisti a Piacenza, alle ore 18:30, Roberto Reggi chiuderà la campagna elettorale a sostegno di Matteo Renzi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.