Quantcast

“Il Golosario Piacentino”, raddoppia la app per ghiottoni VIDEO foto

Valorizzare il nostro territorio attraverso le novità offerte dalla tecnologia. É stata presentata stamane, in Camera di Commercio, la app "Il Golosario piacentino" ed il suo "raddoppio". Non sarà venduta, infatti, solo su Apple store ma anche su Android, per supportarla, inoltre, é stato creato un sito internet.

Più informazioni su

Valorizzare il nostro territorio attraverso le novità offerte dalla tecnologia. É stata presentata stamane, in Camera di Commercio, la app “Il Golosario piacentino” ed il suo “raddoppio”. Non sarà venduta, infatti, solo su Apple store ma anche su Android, per supportarla, inoltre, é stato creato un sito internet.

ASCOLTA PAOLO MASSOBRIO

 
“Sono rimasto stupito – ha detto il giornalista Paolo Massobrio, introdotto da Giuseppe Parenti – dai 5mila download del primo anno. Così, abbiamo pensato di raddoppiare la app creandola anche per Android”. Ad illustrarla Paolo Merli, presidente della coop sociale Il Cardo che ha evidenziato le sezioni della app “dove mangiare”, “dove comprare”, “dove dormire”, “cosa vedere”, “le cantine”; Sezioni sempre aggiornate ed arricchite con gli appuntamenti che animano il territorio. “Le stesse sezioni si trovano nel sito Www.ilgolosariopiacentino.it – ha detto Merli – mentre L’app é pensata per chi é in viaggio, il sito permette di pianificare la visita di Piacenza”. Elemento unico é la possibilità di ricerca, immettendo il nome del piatto nell’apposita casella, del ristorante che lo cucina.

ASCOLTA PAOLO MERLI
 
Parenti ha evidenziato la semplicità di questo strumento, davvero utile per conoscere il nostro territorio. Presente anche l’assessore provinciale Massimiliano Dosi che ha espresso soddisfazione per il progetto.

Il Golosario Piacentino: nuova App per Android e sito
In Camera di commercio la presentazione ufficiale degli aggiornamenti del progetto

Piacenza, 6 dicembre 2013 – “Stiamo percorrendo dei passi di avvicinamento all’Expo 2015” ha dichiarato stamattina il Presidente Giuseppe Parenti “ed il Golosario Piacentino è uno di questi. Penso anzi che sia uno di quelli più importanti per il nostro territorio”.

E’ stato questo l’esordio in occasione della presentazione delle novità che contraddistinguono Il Golosario Piacentino, strumento dedicato al turismo enogastronomico. Il progetto è guidato sapientemente da Paolo Massobrio, giornalista autore della guida cartacea Il Golosario, best-seller di oltre 1.000 pagine che racconta il gusto italiano con i suoi territori, i suoi prodotti tipici, i volti e le storie di chi produce e sviluppato sul territorio da un gruppo affiatato di giovani coordinati da Paolo Merli della Cooperativa sociale Il Cardo.

“Occorre che Piacenza sappia produrre una Guida unica” ha sottolineato il Presidente della Camera di commercio “all’estero non possono distinguere tra la guida fatta da una associazione e quella realizzata da un’altra, si crea solo confusione. C’è invece bisogno che il nostro territorio sia presentato in modo unitario”.

Anche Massobrio, presente in sala, ha condiviso l’intervento di Parenti “sintesi perfetta degli intenti sottesi a Il Golosario Piacentino: strumento di avvicinamento all’Expo che mette a sistema il territorio Piacentino”. Il giornalista ha informato che nel corso di un anno la App del Golosario Piacentino ha avuto più di 5.000 download, che potranno sicuramente aumentare con la versione per Android, ora disponibile, ed ha ricordato che i punti di forza del Piacentino sono, primi tra tutti, l’Ambiente e la Storia.

Paolo Merli ha descritto le sezioni presenti nella App e nel sito: le news, il Dove mangiare, Dove fare acquisti, le Cantine, il Dove dormire così come l’ambiente artistico del territorio ed ha ricordato che gli inserimenti di nuove strutture sono continui. Il prodotto non è statico ma dinamico.
Nel sito internet (che si raggiunge collegandosi a www.ilgolosariopiacentino.it) è anche presente una funzione di ricerca per piatto: “vuoi sapere dove si può mangiare la Bomba di riso? Presto detto: si digita il nome del piatto e quindi escono i ristoranti che lo propongono.”

Il tutto con semplicità, senza troppi click, che fanno perdere tempo e… pazienza.

E’ intervenuto a portare il saluto dell’Amministrazione provinciale anche l’Assessore Massimiliano Dosi, che ha avuto parole di elogio per uno strumento che può lavorare affinchè i visitatori di Expo non si fermino solo per dormire, ma anche per visitare ed assaporare il nostro territorio.

La presentazione si è prestata in sintesi ad un ulteriore richiamo alla necessità di lavorare in squadra e di collaborare per rendere sempre più esaustivi i contenuti del Golosario Piacentino.
 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.