Quantcast

Metronotte Piacenza, 2mila interventi nel 2013. Raddoppiati i dipendenti foto

Duemila interventi effettuati, con 3mila segnalazioni. Sono i dati, per l’anno che sta per chiudersi, dell’attività sul territorio dell’istituto di vigilanza Metronotte Piacenza. Nato due anni fa, da allora i dipendenti sono raddoppiati con importanti investimenti

Più informazioni su

Duemila interventi effettuati, con 3mila segnalazioni. Sono i dati, per l’anno che sta per chiudersi, dell’attività sul territorio dell’istituto di vigilanza Metronotte Piacenza. Nato due anni fa, da allora i dipendenti sono raddoppiati con il fatturato passato nell’ultimo anno da 1,5 a 3 milioni di euro: “Noi gestiamo la sicurezza dei clienti, non vendiamo servizi – ha spiegato il direttore commerciale Gianpaolo Zilocchi illustrando il bilancio annuale – abbiamo creato un gruppo di persone motivate che credono in ciò che fanno e danno un contributo personale ed umano, aspetto per noi fondamentale; oggi siamo presenti in tutte le realtà locali, dalle piccole sagre di paese alle manifestazioni più importanti”.

“Piacenza – ha aggiunto – non sta passando un momento felice per quanto riguarda la sicurezza; i nostri interventi si concentrano soprattutto durante le ore notturne, ma ultimamente operiamo sempre più anche durante il giorno, visto il crescente numero di reati”.

L’istituto di vigilanza guarda al futuro: “Abbiamo investito oltre un milione di euro in macchinari e tecnologia e per il 2014 abbiamo intenzione di creare una rete sociale per tutte quelle persone, penso agli anziani, che hanno esigenze differenti come quella del telesoccorso”. In vista anche una ristrutturazione per la centrale operativa: “Obiettivo è rafforzare la nostra presenza notturna e diurna limitando al minimo il tempo di intervento e investendo in formazione”. 

Non solo vigilanza ma anche sostegno alle realtà locali, da quelle sportive fra cui Piacenza Calcio e Copra Elior, alle varie manifestazioni come la Zobia di Fiorenzuola e le celebrazioni di San Giuseppe a Cortemaggiore.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.