On line il nuovo codice di comportamento per dipendenti comunali

Il Comune di Piacenza adotterà, entro il mese di dicembre, il nuovo codice di comportamento per i propri dipendenti: la bozza è già stata redatta e si può consultare scaricandola dalla sezione PiacenzaPartecipa del sito web comunale o, attualmente, dalla stessa home page. 

Comunicato stampa del Comune di Piacenza 

Il Comune di Piacenza adotterà, entro il mese di dicembre, il nuovo codice di comportamento per i propri dipendenti: la bozza è già stata redatta e si può consultare scaricandola dalla sezione PiacenzaPartecipa del sito web comunale o, attualmente, dalla stessa home page. 
 
Tutti i cittadini interessati avranno tempo, fino al 12 dicembre prossimo, di esprimere suggerimenti e proposte integrative a riguardo, nell’ambito di un percorso che vedrà il coinvolgimento attivo delle organizzazioni sindacali, delle associazioni di consumatori e utenti dei servizi, nonché degli operatori del settore, cui il documento sarà sottoposto nelle prossime settimane. 
 
On line, nella stessa pagina da cui è visionabile il regolamento, è disponibile un apposito form da compilare con i propri commenti e consigli, che possono essere comunicati anche rivolgendosi agli sportelli polifunzionali Quic presso la sede comunale di viale Beverora o al punto Quinfo di piazza Cavalli, con accesso dal cortile di Palazzo Gotico. Chi volesse utilizzare il modulo su Internet, potrà inserire un contributo della lunghezza massima di 1500 battute, la cui pubblicazione – previa verifica delle regole di correttezza da parte del moderatore – avverrà dal lunedì al venerdì, in orario d’ufficio. Fornendo il proprio indirizzo di posta elettronica, l’autore (che potrà firmarsi con nome e cognome o scegliere un nickname) verrà avvisato dell’avvenuta messa in rete della sua proposta. 
 
Il codice di comportamento verrà approvato in via definitiva solo al termine della fase di confronto e condivisione, rivolta anche agli stessi dipendenti attraverso il portale Intranet. 
Si tratta di un adempimento alla legge 190 del 2012, in base alla quale il personale della Pubblica Amministrazione è tenuto a rispettare, nello svolgimento della propria attività, sia il regolamento nazionale valido per tutte le istituzioni, sia una serie di disposizioni specifiche che rispecchino le peculiarità del proprio ente di appartenenza. L’adozione di questo nuovo documento, come viene ricordato sullo stesso sito web comunale, riguarda non solo l’etica professionale dei dipendenti pubblici, chiamati al dovere di diligenza, lealtà, imparzialità e buona condotta, ma anche la comunità che fruisce dei servizi e le aziende che lavorano per l’Amministrazione. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.