Quantcast

Paparo nuovo direttore di Confapindustria: “Al lavoro per il territorio” foto

Una scelta, quella di Paparo, arrivata “per la sua grossa esperienza a livello comunale e provinciale”, come ha spiegato il presidente di Confapindustria Cristian Camisa, rimarcando che "da oggi esistono due associazioni di industriali a Piacenza"

“Una scelta importante, per contribuire alla crescita del territorio”. Si presenta così Andrea Paparo, ormai ex assessore provinciale e consigliere comunale, che dal primo gennaio 2014 andrà a ricoprire il ruolo di direttore di Confapindustria Piacenza. “Mi appresto ad iniziare questa nuova avventura con intensità e impegno come ho sempre fatto in passato, in una realtà giovane e dinamica per la quale lavorerò per contribuire alla crescita del territorio a favore delle piccole e medie imprese, colonna portante del nostro tessuto economico”.

Una scelta, quella di Paparo, arrivata “per la sua grossa esperienza a livello comunale e provinciale”, come ha spiegato il presidente di Confapindustria Cristian Camisa, rimarcando che “da oggi esistono due associazioni di industriali a Piacenza”. “Una figura ideale, che può dare un forte valore aggiunto alla nostra attività: Paparo non ha accettato sicuramente per un lauto stipendio o per benefit che non ha a differenza altri direttori, ma per un progetto di sistema e di crescita di una associazione, che rappresenta 250 imprese e 5mila dipendenti con un miliardo e 250 miloni di fatturato sul territorio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.