Quantcast

Piacenza, per la difesa in arrivo Emanuele Bruni

Per cercare di curare definitivamente tutti i problemi, chiudere al meglio il campionato di andata e lanciarsi verso la volata finale che inizierà il 5 gennaio, il direttore sportivo Gianni Rubini sta cercando di portare a termine gli ultimi ritocchi chiesti da Venturato

Più informazioni su

Il Piacenza è ancora convalescente ma la vittoria ottenuta domenica scorsa contro la Pro Sesto è stata una bella iniezione di fiducia per la truppa biancorossa, che ha ottenuto benefici immediati dai due nuovi arrivi Amodeo e Tacchinardi, ha registrato da un paio di partite i problemi in difesa e comunque ha superato (grazie a un primo tempo brillantissimo) una delle dirette rivali per la corsa al primo posto.

Per cercare di curare definitivamente tutti i problemi, chiudere al meglio il campionato di andata (trasferta a Seriate e poi turno interno al Garilli contro la Castellana Goffredo) e lanciarsi verso la volata finale che inizierà il 5 gennaio, il direttore sportivo Gianni Rubini sta cercando di portare a termine gli ultimi ritocchi chiesti da Venturato. LEGGI TUTTO SU SPORTPIACENZA.IT

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.