Segalini (Anga): “Presto un defibrillatore per il Palazzo dell’Agricoltura”

I giovani di Confagricoltura si ritroveranno, come ormai da tradizione, per scambiarsi gli auguri di Natale. L’evento, arrivato alla sua diciannovesima edizione, è in programma venerdì 20 dicembre al Comoedia di san Nicolò a Trebbia

Più informazioni su

I giovani di Confagricoltura (Anga) si ritroveranno, come ormai da tradizione, per scambiarsi gli auguri di Natale. L’evento, arrivato alla sua diciannovesima edizione, è in programma venerdì 20 dicembre al Comoedia di san Nicolò a Trebbia.

Alla cena in compagnia seguirà la serata musicale alla quale sono invitati tutti i giovani agricoltori ed i loro amici. L’evento prevede anche la premiazione dell’”Anghino dell’anno” che avverrà nel bel mezzo dei festeggiamenti e sino all’ultimo, ad insaputa del festeggiato.

“I ragazzi di Anga, però, non pensano solo allo svago e come sempre – sottolinea Luca Segalini, presidente della sezione Piacentina dell’Associazione – abbiamo unito all’occasione natalizia una raccolta fondi benefica. Quest’anno i nostri sforzi sono finalizzati all’acquisto di un defibrillatore che Anga vuole mettere a disposizione all’interno del Palazzo dell’Agricoltura di via Colombo, a Piacenza”.

“L’obiettivo è ormai vicino ed invitiamo tutti a contribuire. I progetti di solidarietà e beneficenza che Anga ha portato avanti in questi anni sono divenuti contagiosi – prosegue Segalini – e diverse aziende associate a Confagricoltura devolvono gratuitamente i loro prodotti che vengono dati in cambio di un’offerta divenendo così duplice occasione di dono: per chi li riceverà e per la nostra raccolta fondi. A queste aziende va un ringraziamento particolarmente sentito. Chi desiderasse contribuire lo potrà fare in occasione della festa e sino a gennaio, presso gli uffici della segreteria.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.