Quantcast

Un “Macello di Natale” dall’8 dicembre al 6 gennaio a Fiorenzuola

 E’ stato illustrato nei giorni scorsi il cartellone delle iniziative che, dall’8 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014, verranno ospitate nell’ex Macello di Fiorenzuola.

Più informazioni su

Un “Macello di Natale” dall’8 dicembre al 6 gennaio all’ex Macello

Fiorenzuola, 1 dicembre 2013 – E’ stato illustrato nei giorni scorsi il cartellone delle iniziative che, dall’8 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014, verranno ospitate nell’ex Macello di Fiorenzuola. “Un Macello di Natale” è il titolo dato dagli organizzatori (Claudia Verdiani, Leonardo Trespidi, Andrea Chiocciola, Daniele Dallamora), intervenuti insieme ad alcuni dei protagonisti (Michele Bersani, Marco Elafi, Franco Meneghelli e Walter Portesi) e all’assessore alla Cultura Augusto Bottioni, agli eventi in programma negli spazi interni ed anche esterni della struttura di largo Gabrielli.
“Un Macello di Natale – ha spiegato l’assessore Bottioni – è un contenitore aperto, un’idea nata dal desiderio di stare insieme e di valorizzare la struttura dell’ex Macello. E’ il frutto dello spirito di iniziativa di tante associazioni locali e singoli cittadini che approfitto per ringraziare”.

In occasione dei vari eventi verrà organizzata dagli Amici della Zobia una raccolta di fondi destinata a finanziare l’edizione 2014 del celebre carnevale fiorenzuolano, mentre sabato 21 dicembre, sempre nell’ex Macello, si terrà l’inaugurazione dei “Presepi ad ca’ nosa”.
“Sono tanti i volontari che hanno lavorato e stanno lavorando all’organizzazione dei vari appuntamenti – ha sottolineato Claudia Verdiani, “anima” della Zobia e di tante altri manifestazioni di culto fiorenzuolane – per regalare alla città tanti momenti all’insegna del sano divertimento. E voglio invitare chiunque abbia proposte o idee a farsi avanti”.

Si inizia l’8 dicembre (ore 12) con l’inaugurazione degli spazi dedicati ai vari appuntamenti: saranno il sindaco Giovanni Compiani e monsignor Gianni Vincini a tagliare il nastro.A seguire, nel pomeriggio, per ragazzi e i bambini, saranno presenti gli “strimpellatori” i “cantanti con il Karaoke”: chiunque potrà venire a suonare il suo strumento o a cantare la canzone preferita. Non mancheranno le giovanissime cantanti in erba Chiara d’ Ambrosio, Elisa Visigalli e Elisa Saccani. Tra i cantanti, atteso Gaetano di Dio (collaboratore scolastico alla scuola media di Fiorenzuola) che si cimenterà in brani di Adriano Celentano.

Tra gli ospiti, Walter Portesi ed altri rappresentanti della Compagnia teatrale fiorenzuolana, che presenteranno il loro “Intelligent cabaret”, e il giovane dj “Miky Bersani”. Tra gli intermezzi delle esibizioni musicali saranno eseguite alcune coreografie, dalla scuola di danza “Il Cigno” di Castellarquato e da “Art Movement Studio” di Fiorenzuola. Tra gli eventi in programma fino al 6 gennaio da segnalare i “Babbi Natale con ricche sorprese”, “l’angolo di Brunetto” con la pesca di beneficienza, “giochi sotto l’ albero”, “Io Ballo” con le esibizione delle scuole di danza (il 15 dicembre si terrà l’ esibizione di ArteDanza di Fiorenzuola), “Megaschermo” con la proiezione di basi karaoke.

Sul megaschermo verrà in oltre proiettato un video dal titolo “Io Protagonista”, con le interviste ai commercianti e ai personaggi di Fiorenzuola d’ Arda. All’esterno della struttura, sotto una tettoia, si allestirà un mercatino per tutti gli hobbisti che vogliono vendere o mostrare le loro creazioni natalizie, mentre in una sala, sempre all’ esterno dell’ex Macello sarà possibile visitare i presepi realizzati dall’Associazione Amici del Presepio.

Tutte le date degli eventi verranno comunicate nei prossimi giorni sulle testate locali e sulla pagina Facebook “Chiocciola Entertainment”. In prima fila ad animare e a coordinare gli eventi ci saranno Leonardo Trespidi e Andrea Chiocciola, che hanno maturato esperienze nelle vesti di speaker in occasione di alcuni eventi culturali organizzati dal Comune di Fiorenzuola, come ad esempio Arti e Mestieri e gli Affari in Centro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.