Le Rubriche di PiacenzaSera - UniCatt

Adunata Nazionale degli Alpini, uno studio sul caso Piacenza

Verrà presentato venerdì nell'Aula Maria Immacolata della sede di Milano dell'Università Cattolica

Venerdì, nell’Aula Maria Immacolata della sede di Milano dell’Università Cattolica verrà presentato il progetto di ricerca “L’impatto economico e sociale dell’Adunata Nazionale degli Alpini” sul caso Piacenza.

“L’Adunata degli Alpini – si legge nella presentazione – è una delle più grandi manifestazioni del nostro Paese con oltre 400mila persone che si riversano in un territorio per tre giorni. In occasione dell’ultimo appuntamento che si è svolto a Piacenza lo scorso maggio, i ricercatori del laboratorio di economia dell’Università Cattolica hanno deciso di studiare l’evento in tutti i suoi aspetti con un progetto di indagine e di analisi che ha lo scopo di misurare l’impatto economico, sociale e culturale dell’Adunata e di analizzare i valori e il rapporto degli alpini con le istituzioni”.

Interverranno: Adriano Crugnola (Vice Presidente Vicario Associazione Nazionale Alpini), Paolo Rizzi (Università Cattolica, Facoltà di Economia e Giurisprudenza, Piacenza), Paolo Dosi (Sindaco di Piacenza), Massimo Trespidi (Presidente Provincia di Piacenza), Cesare Lavizzari (Consigliere Nazionale ANA), Silverio Vecchio (Segretario Nazionale ANA), Antonio Dallara (Fondazione ITL), Roberto Migli (Componente Collegio Revisori Nazionali ANA), Bruno Plucani (Membro Comitato organizzazione 86ª Adunata Alpini).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.