Quantcast

Atletica Piacenza sugli scudi ai regionali indoor di Modena foto

Passano gli anni, cambiano le categorie e la coppia Stefano Braga - Francesco Azzoni conferma la supremazia anche nella neo-categoria Promesse rispettivamente nel salto in lungo ed in quello con l’asta

Più informazioni su

Passano gli anni, cambiano le categorie e la coppia Stefano Braga – Francesco Azzoni conferma la supremazia anche nella neo-categoria Promesse ai campionati regionali indoor di Modena rispettivamente nel salto in lungo ed in quello con l’asta. Stefano, come molto spesso accade, domina la gara di salto in estensione con ben cinque “zampate” oltre i 7 metri ed una punta  a 7.31 che gli vale, oltre al titolo, anche  il pass sia per i campionati italiani under 23 che per quelli assoluti. Francesco, dopo qualche indecisione alle misure più basse, arriva a catapultarsi con l’asta alla buona misura di 4.40 per poi fallire, per poco, il nuovo personale a 4.55 ma strappa anch’esso il biglietto per gli italiani di categoria.

Sempre nel settore salti in estensione arrivano altre due medaglie: argento per Paola Carlappi nel triplo che migliora il personale di 2cm portandolo a 10.73, mentre, nella stessa gara al maschile, si deve accontentare del terzo posto Giordano Colombi con la misura di 13.60. Nel rettilineo, teatro per velocisti ed ostacolisti, sono protagoniste Camilla Papa e Anna Bertoncini che arricchiscono il bottino dell’Atletica Piacenza di ulteriori medaglie. Seconda piazza per Camilla nei 60 ostacoli dove sigla il nuovo personale a 8.94 (minimo italiani junior) in batteria, e poi, con qualche pasticcio, in finale, si deve accontentare di 9.12 (nella stessa gara sesto posto per Costanza Adamo con 9.65); terza posizione per Anna nei 60 piani con il personale decisamente abbattuto e portato a 8.07 con un buona tecnica di corsa nella fase lanciata.

A Padova, nel nuovissimo palazzetto indoor, eccellente prestazione e pass per gli italiani junior per il quartetto dell’Atletica Piacenza nella staffetta 4×200 metri. Costanza Adamo, Anna Bertoncini, Deborah Molinari e Michela Gaino, con una gara grintosa, hanno portato il testimone a tagliare il traguardo con il tempo di 1:49.11. Nello stesso impianto, test di efficienza per Camilla Papa nei 400 metri corsi con una buona distribuzione ritmica e conclusi con il tempo di 59.99 mentre la compagna Anna Bertoncini si deve accontentare di 1:01.05.

Buone notizie arrivano anche dai prati della Polisportiva “Otello Buscherini” di Forlì dove si è disputata la prima fase del campionato di società assoluto di corsa campestre. La squadra allieve formata da Clara ed Anna Vullo (rispettivamente 8° e 14° a livello individuale), Vittoria Ragni (15°) e Rebecca Cravedi (22°) si è piazzata provvisoriamente al terzo posto ad un solo punto dalla seconda piazza che cercheranno di conquistare nella seconda e decisiva gara; mentre, a titolo individuale, si sono piazzati al nono posto Giovanni Tuzzi nella categoria juniores maschile ed al quattordicesimo Gisella Locardi in quella assoluta femminile.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.