Quantcast

Federconsumatori “Tassi usurari, ecco come difendersi”

Federconsumatori anche a Piacenza ha organizzato un ciclo di incontri per illustrare questa importante novità ai diretti interessati, siano questi dei semplici cittadini, artigiani o imprenditori, in modo da fornire strumenti utili a megliore fronteggiare una crisi economica che sembra intenzionata a non mollare mai la presa. 

Più informazioni su

Una recente sentenza della Cassazione ha stabilito che posso definirsi usurari i tassi applicati, da banche e finanziarie, qualora vengano superati i limiti stabiliti per legge, anche sommando quelli dovuti a interessi moratori. Federconsumatori anche a Piacenza ha organizzato un ciclo di incontri per illustrare questa importante novità ai diretti interessati, siano questi dei semplici cittadini, artigiani o imprenditori, in modo da fornire strumenti utili a megliore fronteggiare una crisi economica che sembra intenzionata a non mollare mai la presa. 

La disposizione della Cassazione vuole quindi sanare tutte quelle situazioni in cui, prendendo in considerazione mutui, finanziamenti, leasing, il cumulo degli interessi previsti dal contratto (Tan) e gli interessi di mora, si è superato il tasso di soglia usurario, un limite che viene definito trimestralmente dalla Banca d’Italia. 

Federconsumatori Piacenza mette a disposizione la propria consulta legale per valutare singolarmente i casi, hanno spiegato Angela Cordani, insieme ai legali Emilio Dadomo (coordinatore della consulta) e Dario Cavazzuti. 

Dopo aver valutato le pratiche, gli esperti di Federconsumatori posso consigliare se sia il caso di ricorrere all’arbitrato bancario finanziario, uno strumento previsto per legge che consente, con costi molto contenuti (20 euro), di verificare se gli interessati abbiano diritto o meno di ricevere un rimborso. Se viene infatti provato che il contratto in sè contenteva fin dall’atto della stipula la possibilità di superare il tasso di usura, il mutuo diventa “gratuito”, ossia i consumatori hanno il diritto di veder restituiti gli interessi pagati in più. 

Per saperne di più è possibile partecipare agli incontri pubblici in programma a Fiorenzuola (via Risorgimento, 15) il 3 febbraio dalle 15 alle 17, insieme a Sara Felloni e a Emilio Dadomo; a Castelsangiovanni (via Silvio Pellico, 14) il 6 febbraio dalle 10 alle 12, insieme a Dario Cavazzuti; il 18 febbraio a Piacenza (Salone Nelson Mandela), dalle 17 e 30 alle 19 e 30, insieme a Lorenza Boscarelli, Dario Cavazzuti, Emilio Dadomo, Sabrina Erba, Barbara Esposito Amendola, Marta Miglioli, Francesco Paolicelli, Wally Salvagnini. Coordina Angela Cordani. 

Per colloqui individuali è possibile telefonare al numero 0523/459753. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.