Gli “occhi” della Ztl per incastrare chi circola senza assicurazione

Vita dura per i “furbetti” che circolano in auto senza assicurazione. Quasi 4 milioni in Italia secondo gli ultimi dati, che dal prossimo 15 febbraio avranno le ore contate

Più informazioni su

Vita dura per i “furbetti” che circolano in auto senza assicurazione. Quasi 4 milioni in Italia secondo gli ultimi dati, che dal prossimo 15 febbraio avranno le ore contate. Sta infatti per entrare in vigore un nuovo sistema che attraverso le telecamere Ztl cittadine, quelle Tutor, fino a quelle Telepass, sarà in grado di inviare i dati delle auto alle forze dell’ordine. Il tutto attraverso una piattaforma web della Motorizzazione Civile in grado di fornire i dati delle auto sprovviste di assicurazione.

“Giovedì – scrive Repubblica – verrà infatti presentato un emendamento al decreto “Destinazione Italia” – da parte del relatore Yoram Gutgeld del Pd – che contiene tutte le modifiche legislative e che una volta approvato (venerdì o più probabilmente i primi giorni della prossima settimana) manderà in porto la grande rivoluzione della nostra mobilità”.

Le sanzioni per chi circola senza assicurazione vanno da 841 a 3.366 euro con il sequestro del veicolo (che sarà restituito entro 60 giorni se il proprietario paga la sanzione, le spese di custodia e trasporto e un premio di assicurazione di almeno sei mesi). La multa scende però di un quarto della somma minima se l’assicurazione viene riattivata entro 30 giorni dalla scadenza o se si decide di rottamare il veicolo entro 30 giorni dalla scadenza della contestazione. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.