Quantcast

Inceneritore, piscina e ciclo idrico integrato. Nuova seduta di consiglio comunale

Inceneritore, piscina e ciclo idrico integrato. Sono questi i temi attorno ai quali si sono sviluppate le comunicazioni iniziali della seduta del consiglio comunale di Piacenza

Inceneritore, piscina e ciclo idrico integrato. Sono questi i temi attorno ai quali si sono sviluppate le comunicazioni iniziali della seduta del consiglio comunale di Piacenza. Christian Fiazza (PD) invece deplora che si sia persa l’occasione per dedicare la seduta odierna alla Giornata della Memoria.


Tommaso Foti
(Fd’I) riprende la discussione sulla piscina, il consigliere consiglia di aspettare la conclusione dell’iter amministrativo. “Sapevate che quella operazione non sarebbe stata in piedi dal punto di vista amministrativo. Bisognerebbe capire perché – dice Foti – siete andati avanti comunque”. Tra le soluzioni prospettate, quella migliore per il consigliere e’ quella di Montecucco.

Foti inoltre critica la pubblicazione di un bando per la ricerca di un giornalista cui affidare un progetto di 7 mesi, incentrato sul linguaggio utilizzato dai media nell’affrontare casi di cronaca. “Qui si vuole rieducare i giornalisti, è un atto degno di Pol Pot”. 

EXPO – Inizia poi la discussione sulla mozione, presentata da Tommaso Foti e Erika Opizzi (Fd’I), in merito a Expo 2015. I consiglieri chiedono che vengano definiti dei percorsi mirati che permettano ai turisti di scegliere quello di maggiore interesse personale al fine di rendere più attrattiva la città di Piacenza. Dopo l’aggiornamento fornito dall’assessore al Turismo Tiziana Albasi, il dibattito bipartisan coinvolge i consiglieri. La discussione si chiude con un voto favorevole all’unanimità.


SCARICA L’INTERROGAZIONE DEI CONSEGLIERI DEL MOVIMENTO 5 STELLE SU TECNOBORGO SPA

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.