L’orchestra di fiati del Conservatorio apre l’anno del Nicolini foto

A fare da cornice alla musica la splendida Sala dei Teatini: insieme ai i solisti Mariella Francia ed Emanuele Giarrusso, si è esibito Marco Lo Russo, fisarmonicista, compositore, arrangiatore, musicologo, produttore e direttore d’orchestra italiano

E’ stato il concerto dell’Orchestra di fiati diretta dal M° Luciano Caggiati ad aprire domenica pomeriggio il nuovo anno del Conservatorio di Musica “Giuseppe Nicolini” di Piacenza. A fare da cornice alla musica la splendida Sala dei Teatini: insieme ai i solisti Mariella Francia ed Emanuele Giarrusso, si è esibito Marco Lo Russo, fisarmonicista, compositore, arrangiatore, musicologo, produttore e direttore d’orchestra italiano. Nel programma musiche di Shostakovich, Bernstein, Shaw.

“Eccentriche contaminazioni” è il primo di una serie di cinque Concerti organizzati dall’Istituto all’interno del Progetto artistico “Allegro con Brio”, in collaborazione con la Fondazione Teatri di Piacenza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.