Movimento Cristiano Lavoratori, Morelli riconfermato presidente

Nell’occasione, nella relazione congressuale, il Presidente uscente non ha mancato di invitare i presenti al richiamo dei valori del lavoro che deve essere "dignitoso, sicuro e giustamente retribuito e della famiglia, cellula sociale primaria per il rilancio ed antidoto contro le difficoltà della crisi economica"

E’ riconfermato ai vertici del Mcl Piacentino, per i prossimi 4 anni, il Presidente uscente Umberto Morelli. Questa è la decisione emersa dalla prima convocazione del 20 gennaio, del nuovo Consiglio dell’Associazione, eletto durante il 12° Congresso Provinciale dello scorso 21 dicembre e che aveva come tema: “MCL per un’economia a servizio dell’uomo: il lavoro primo fattore di ripresa, realizzare le riforme per garantire democrazia e giustizia sociale”.

Il Congresso ha visto la Presidenza  del Dott. Giovanni Gut, membro della Presidenza Nazionale e Responsabile di Pronto Lavoro Mcl, il quale ha portato ai presenti il saluto del Presidente nazionale Mcl Dott. Carlo Costalli, ringraziando la Presidenza uscente per l’attivo ed efficace lavoro messo in campo negli ultimi 4 anni a favore della comunità piacentina.

Nell’occasione, nella relazione congressuale, il Presidente uscente non ha mancato di invitare i presenti al richiamo dei valori del lavoro che “deve essere dignitoso, sicuro e giustamente retribuito e della famiglia, cellula sociale primaria per il rilancio ed antidoto contro le difficoltà della crisi economica”.

All’Assise congressuale erano presenti ed hanno portato un proprio saluto il Dott. Massimo Magnaschi (Responsabile dell’ufficio Pastorale sociale della Diocesi di Piacenza – Bobbio), il Dott. Fausto Balestra delle Acli Piacentine, il Presidente Provinciale del CIF Bianca Zeni, il Responsabile Diocesano dei Convegni Maria Cristina Rossella Beoni, il Presidente Provinciale Mcl Parma Andrea Gatti  nonché il Presidente Regionale Mcl Gilberto Minghetti.

Impossibilitati alla presenza i responsabili del Movimento Focolarini di Piacenza Paola Bianchetti e Umberto Bosetti, nonché il Presidente dell’Azione Cattolica Elena Caminati, i quali hanno comunque inviato un saluto a tutti i presenti dell’Assiste Congressuale.

Nell’Assise sono stati eletti:
–     i delegati al Congresso Regionale Mcl del prossimo 22 febbraio a Bologna, nelle persone di: Benedetti Ing. Sandro, Capezzuto Giuseppe, Damoni Umberto, Maucione Riccardo, Morelli Umberto e  Pinotti Sandro;

–    I delegati al Congresso Nazionale Mcl che si terrà a Roma dal 21 al 23 marzo nelle persone di Braghieri Lina, Capezzuto Giuseppe, Arfini Bruno;

–    Il nuovo Consiglio Provinciale è composta da: Alberoni Patrizia, Arata Stefano, Arfini Bruno, Alberoni Patrizia, Benedetti Sandro, Calza Carla, Capezzuto Giuseppe, Contardi Giulia Maria, Dieci Giovanni, Gobbi Tiziana, Maucione Mario Riccardo, Montermini Mario, Morelli Umberto, Pera Leone, Perazzi Fabrizio, Pinotti Sandro

–    I Sindaci sono rappresentati da Capezzuto Antonio, Braghieri Lina e Cirmi Giuseppe;

–    Presidente: Umberto Morelli;

–    Vice Presidente Vicario: Bruno Arfini;

–    Vice Presidente: Ing. Benedetti Sandro;

–    Segretario: Giuseppe Capezzuto;

–    Vice – Segretario: Alberoni Patrizia;

–    Amministratori: Sandro Pinotti e Stefano Arata (che insieme a Maucione Mario Riccardo, Contardi Giulia Maria, Alberoni Patrizia e Calza Carla formano il Comitato Esecutivo Provinciale).

Nei prossimi giorni gli organi direttivi si ritroveranno sia per nominare i vari responsabili dei servizi associativi che per elaborare le nuove linee operative dell’Associazione, per concretizzare l’azione del Mcl (solidarietà e volontariato)  come Movimento di testimonianza Evangelica, così come da Statuto dell’Associazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.