Nuoto pinnato, in 350 alla Raffalda per il trofeo “Città di Piacenza” foto

Si è concluso con un grande successo per la Città di Piacenza e lo sport il 1° trofeo di nuoto pinnato “Città di Piacenza” organizzato dalla locale società Calypso con il sostegno della FIPSAS e patrocinato dal Comune di Piacenza

Più informazioni su

Si è concluso con un grande successo per la Città di Piacenza e lo sport il 1° trofeo di nuoto pinnato “Città di Piacenza” organizzato dalla locale società Calypso con il sostegno della FIPSAS e patrocinato dal Comune di Piacenza.

Il trofeo in numeri: 20 le società partecipanti, provenienti da: Emilia Romagna, Toscana, Liguria, Piemonte e Lombardia; 812 atleti gara ai blocchi di partenza. La manifestazione, organizzata dalla società Piacentina Calypso si è svolto domenica 19 gennaio presso la piscina Comunale Raffalda ed era valevole come 2° prova del campionato regionale dell’Emilia Romagna.

Le iscrizioni andate oltre le più rosee aspettative hanno visto ai blocchi di partenza molti atleti di alto livello e atleti della nazionale. Tra tutti ha spiccato la partecipazione di Stefano Figini , l’atleta più vincente al mondo di sempre. L’atleta delle fiamme oro e della nazionale infatti ha collezionato ad oggi 14 titoli mondiali e diversi record. Attualmente detiene il record del mondo sui 200 e 800 metri nuoto pinnato.

La gara del mattino vedeva impegnati gli esordienti che si sono confrontati sui 50, 100 e 200 pinne e la staffetta 4×50. Nella sessione pomeridiana gli atleti agonisti divisi nelle varie categorie di età si sono confrontati sui 50, 100 e 200 metri  pinne e nuoto pinnato (monopinna). Il nuoto pinnato oltre ad essere una divertente e spettacolare disciplina sportiva è anche considerata la formula 1 delle specialità acquatiche, infatti utilizzando la monopinna e nuotando come un delfino si possono raggiungere velocità ragguardevoli, le più elevate che un essere umano possa raggiungere in acqua senza l’ausilio di un motore.

Le premiazioni, effettuate dal nuovo assessore allo sport Giorgio Cisini e dal prof. Enrico Montuschi hanno visto sul podio anche atleti piacentini: bronzo con la staffetta esordienti e bronzo individuale per Repetti Silvia nei 50 metri stile pinne 3 categoria. Buoni piazzamenti anche per tutti gli altri atleti della società Piacentina che hanno migliorato i propri limiti e abbattuto qualche record provinciale: Carolina Biolchi colleziona 2 quarti posti e altrettanti record provinciali juniores e assoluti,

Mattia Fontana 3 volte quinto nei 50, 100 e 200 con altrettanti record provinciali di categoria e assoluti, stacca inoltre il tempo per accedere agli italiani nei 200; Paola Nardozza migliora il record provinciale dei 50 e 100 pinne 1° categoria; Giorgia Miccichè ritocca il record dei 50 nuoto pinnato 2° categoria; Marco Alrazem nei 100 nuoto pinnato 2° categoria, Chiappini Emanuele nei 100 pinne 2° categoria.  Tre quarti posti ed un sesto per le staffette presentate dalla Calypso hanno ben figurato sfiorando il podio.

Buone prove individuali anche di Ghelfi Filippo, Perli Filippo, Agosti Alberto, Morlacchini Luca, Malvermi Camilla, Miccichè Andrea, Mutti Francesco, Brizzolesi Jessica, Poggioli Maddalena, Morini Antonio, Rancati Andrea, Pietralunga Marco e Maserati Sofia che hanno contribuito al raggiungimento del sesto posto assoluto di squadra e quarto nella classifica regionale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.