Quantcast

Soste abusive, boom di sanzioni: oltre 2100. Il bilancio della Municipale foto

"I temi sensibili sono tanti - ha detto il sindaco Paolo Dosi, aprendo la mattinata. Ha poi citato un dato eclatante, ovvero le 2mila 154 sanzioni per soste abusive su spazi invalidi, ciclabili, spazi autobus - I VIDEO

Più informazioni su

Si celebra oggi, lunedì 20 gennaio San Sebastiano, patrono della Polizia Municipale. Come di consueto, la ricorrenza è stata caratterizzata dalla cerimonia religiosa, officiata alle 10 nella chiesa di San Pietro in via Carducci 16.

A seguire la presentazione del bilancio delle attività, nella cornice del nuovo Teatro Gioia, con gli interventi del sindaco Paolo Dosi e della Comandante Renza Malchiodi.

SCARICA IL REPORT COMPLETO DELL’ATTIVITA’ DELLA MUNICIPALE NEL 2013

“I temi sensibili sono tanti – ha detto il sindaco Paolo Dosi, aprendo la mattinata. Ha poi citato un dato eclatante, ovvero le 2mila 154 sanzioni per soste abusive su spazi invalidi, ciclabili, spazi autobus. “Ringrazio sinceramente la comandante Renza Malchiodi – ha detto evidenziando la volontà di ampliare l’organico della Polizia Municipale che, al momento, é il più scarno in Regione – e tutto il corpo che opera con impegno. Lo hanno dimostrato durante l’Adunata Nazionale degli Alpini. Lo dimostrano ogni giorno con il lavoro educativo nelle scuole”. Mercoledì mattina il sindaco sarà presente al “Comitato per l’ordine e la sicurezza” in prefettura che vedrà riuniti, attorno al Prefetto, tutti i rappresentanti delle forze dell’ordine piacentine.

“Questo momento – ha detto il comandante Renza Malchiodi – é estremamente significativo. Il patrono, San Sebastiano, ci ricorda l’impegno del dovere nei confronti della città”. Il momento permette di riflettere sulle attività fatte e consente di reiterare l’impegno nei confronti della città. “Il nostro impegno sarà quello di dare risposte, ai cittadini, relativamente ai bisogni che la città esprime e che tanto spesso ci vedono coinvolti su fronti numerosi. Proprio per quest’ultimo motivo chiediamo ai cittadini di avere un po’ di pazienza; noi, invece, garantiamo il nostro massimo impegno”.

ASCOLTA RENZA MALCHIODI:

La Malchiodi ha poi sviluppato la sua relazione sul tema “Cosa fa la polizia Municipale?”. Tra i dati rilevanti emergono le 51mila chiamate alla Centrale Operativa (di queste 12204 sono richieste di intervento di cui 4349 per circolazione stradale, 1519 per incidenti stradali, 2111 per interventi pianificati di viabilità, 1717 per segnalazioni relative a rumore, persone, veicoli, esercizi commerciali, danneggiamenti, segnaletica verticale, 983 per interventi in ausilio ad enti, pattuglie, e altre forze dell’ordine, 146 per persone in difficoltà, 1379 per varie). Le telefonate sono diminuite, dalle 13mila e 540 del 2011 si é passati alle 12mila e 204 del 2013.

Tra gli altri dati spiccano le 70mila e 679 violazioni delle norme del Codice della strada e dei 7173 punti patente decurtati. Forte l’aumento: si é passati dalle 50mila 503 violazioni del 2011 alle 51mila 407 del 2012 alle 70mila 679 del 2013. Fondamentale l’ausilio del sistema di tele controllo della Zona a Traffico limitato D entrata in funzione il 2 aprile. Ai varchi sono state registrate 48352 violazioni, mentre nel 2012 si parlava di 26.933. IN ALLEGATO L’ELENCO DEGLI AGENTI PREMIATI


LA GIORNATA “TIPO” DELLA POLIZIA MUNICIPALE

Sulla base dei dati raccolti si propone di seguito la presentazione di una giornata “tipo” dell’attività svolta dalla Polizia Municipale di Piacenza, cioè il riepilogo delle attività che nell’ambito di una giornata ideale vengono svolte dagli operatori. Non si tratta di un approccio scientifico, anche se la giornata è costruita sulla base dei dati contenuti nella relazione.
L’intento è quello di dare l’idea della complessità nella quale si sviluppa l’attività della Polizia Municipale.

Centrale Operativa
La Centrale Operativa svolge la funzione di interfaccia tra il cittadino e la Polizia Municipale per tutte le richieste di intervento, anche con carattere di urgenza, nonché per ottenere informazioni in tema di circolazione stradale (es. blocco del traffico, compatibilità ambientale del veicolo, zona a traffico limitato, ecc.).
Alla Centrale Operativa prestano servizio costantemente due operatori ed un ufficiale capo servizio.
La Centrale Operativa dispone di collegamenti diretti con le principali organizzazioni di soccorso, 118, 113, 112 e Vigili del Fuoco, per il coordinamento degli interventi sul territorio.
140 telefonate ricevute
33 richieste di intervento gestite
12 pattuglie coordinate per turno di servizio (2 turni dalle 7.15 alle 19.15) – 2 nel servizio serale-notturno (dalle 18.30 all’1)
3 notiziari alla radio locale per informazioni sulla viabilità in tempo reale (8.00 – 13.00 – 18.00).

Polizia Amministrativa
Sono 33 le varie azioni di polizia amministrativa svolte in media in una giornata, che si concretizzano in attività di controllo e accertamento in materia di commercio, ambiente, edilizia, contrasto all’evasione tributaria, ecc.
3 controlli in tema di commercio
>>> 1 accertamento di violazione in tema di commercio
6 ore di controlli su mercati e fiere (conteggiato come 1 solo servizio)
3 controlli in tema di ambiente/edilizia
>>> 1 accertamenti di violazione in tema di ambiente/edilizia
0,25 trattamenti sanitario obbligatorio (cioè un TSO ogni 4 giorni)
0,25 interventi per codice blu (cioè un codice blu ogni 4 giorni)
21 accertamenti anagrafici
2 atti notificati

Si tratta di attività esterne che vengono svolte a contatto con i cittadini e la città. Dal punto di vista dei tempi di realizzazione spesso sono dispendiose e possono richiedere numerosi giorni. In alcuni casi devono essere eseguite con particolari cautele, come nel caso dei trattamenti sanitari obbligatori in cui le persone devono essere accompagnate in ospedale coattivamente.

Presidio del territorio e servizi correlati
Per questa attività sono circa 27 le azioni di controllo svolte in una giornata. A esse vanno aggiunte 136 ore di controllo del territorio non misurabile come singole azioni.
136 ore di controllo del territorio (conteggiato come 1 solo servizio)
14 servizi scuole
2 interventi di regolazione della viabilità per manifestazioni, presidi, lavori, ecc.
3 controlli aree verdi
2 servizi di prossimità appiedati
3 controlli per esposti
1 accertamento di violazione in materia di normative speciali
0,25 security point (1 ogni 4 giorni feriali)
0,20 cerimonie in alta uniforme (1 ogni 5 giorni)

Questi tipi di attività fanno parte di un gruppo di funzioni legate sempre più spesso alle politiche di sicurezza urbana che individuano nella Polizia Municipale un interlocutore rilevante.

Polizia Stradale
Le attività di polizia stradale che si sviluppano nell’arco della giornata tipo sono 114 (258 se conteggiato il vigile elettronico)

4 posti di controllo
40 veicoli controllati a mezzi leggeri e pesanti, agricoli, velocità, rumore
60 accertamenti di violazioni in materia di Codice della Strada
144 sanzioni accertate dal telecontrollo a presidio della ZTL (non conteggiate nel n. delle attività)
3 incidenti rilevati
0,50 utilizzo degli strumenti tecnologici (telelaser, etilometro, ecc)
6 auto rimosse
20 punti patente decurtati (non conteggiati nel n. delle attività)

Polizia Giudiziaria
5 sono le attività di Polizia giudiziaria svolte durante l’arco della giornata:

1,5 fascicoli gestiti (indagini e accertamenti investigativi)
1 comunicazione notizia di reato all’Autorità Giudiziaria
1 documento contraffatto verificato
0,50 querele ricevute (1 ogni 2 giorni)
0,25 interrogatori delegati dall’Autorità Giudiziaria (1 ogni 4 giorni)

Formazione del personale ed educazione stradale
Mediamente almeno due agenti al giorno sono coinvolti in attività di formazione ed aggiornamento professionale mentre un altro agente è impegnato nelle attività di preparazione e svolgimento dell’educazione stradale.


ASCOLTA IL PREFETTO ANNA PALOMBI:

IL REPORT

GLI ENCOMI AGLI AGENTI

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.