Quantcast

Le Rubriche di PiacenzaSera - Cinema

Una domenica coi dinosauri, successo per “Chiedi al Paleontologo” foto

Dall’apertura del multisala piacentino alle 14.30 ha preso il via una maratona di ben cinque ore non-stop di domande, curiosità, conversazioni che hanno avuto a tratti quasi il sapore di un racconto… ma un racconto tutto scientifico

Più informazioni su

Grande successo per “Chiedi al Paleontologo!” a Piacenza
Piacenza, UCI Cinemas, 26 gennaio 2014

Dall’apertura del multisala piacentino alle 14.30 ha preso il via una maratona di ben cinque ore non-stop di domande, curiosità, conversazioni che hanno avuto a tratti quasi il sapore di un racconto… ma un racconto tutto scientifico, quello narrato per l’intero pomeriggio di ieri dal paleontologo Simone Maganuco al nutrito e attento pubblico dell’UCI Cinemas di Piacenza.
Un successo reso possibile da un’iniziativa gratuita, nata dalla collaborazione tra UCI Cinemas e la mostra itinerante “Dinosauri in Carne e Ossa”, che espone ogni volta sorprendenti ed iperrealistiche riproduzioni di animali preistorici realizzate grazie a sofisticate tecnologie, curata proprio da Simone Maganuco insieme alla paleontologa Stefania Nosotti e organizzata e gestita da Associazione Paleontologica A.P.P.I.

Assoluti protagonisti, impegnati in un serrato dialogo con lo studioso, sono stati bambini e ragazzi affascinati dal film “A spasso con i dinosauri”, dalla preistoria e, ancor di più, dalla paleontologia.
Tra le mille domande, che hanno evidenziato un’impressionante competenza dei piccoli partecipanti, alcune delle più gettonate sono state proprio incentrate sulla figura dello scienziato che si dedica allo studio dei tanto amati dinosauri: «Come si fa a diventare paleontologo?», «Quali attrezzi usa il paleontologo?», «Che cosa fa esattamente il paleontologo?», fino alla saggia variante, per lo più suggerita dai genitori, «Quanto bisogna studiare e impegnarsi per diventare paleontologo?», e a talune affermazioni dal sapore di rivelazioni, maturate di certo dopo lunghe e ponderate riflessioni: «Questo mio amico da grande farà il paleontologo!».

Delizioso vedere tanti esperti in erba chiarire i loro dubbi e disporsi ordinatamente, con le piccole mani alzate, aspettando timidi il proprio turno per scoprire quando e come si sono estinti i dinosauri, quanto è grande la testa del Tirannosaurus rex o quanto pesa un esemplare di Pachyrhinosaurus, il dinosauro vissuto 70 milioni di anni fa in Alaska che BBC e 20th Century Fox hanno reso protagonista di un intero film di animazione.

Unanime è stata poi l’ammirata curiosità per la riproduzione di Sinosauropteryx esposta per l’occasione, così realistica che alcuni bimbi non riuscivano a credere fino in fondo che si trattasse soltanto di una ricostruzione. Si tratta di un minuscolo dinosauro carnivoro, fondamentale scoperta il cui piumaggio ha permesso agli studiosi di sfatare ogni dubbio sulla discendenza diretta degli uccelli proprio dai dinosauri. Infatti a chi chiedesse se i dinosauri esistono ancora oggi, Simone Maganuco rispondeva proprio che sì, in un certo qual modo possiamo dire che esistono ancora parlando, appunto, degli uccelli.
In tantissimi ricordavano la fortunata edizione piacentina dell’esposizione tenuta nel 2011, la prima di una lunga serie nonché episodio-pilota di una saga che ancora ci riserva tante puntate: oltre ad essere attualmente in corso a Bassano del Grappa, in provincia di Vicenza, fino al 4 maggio 2014, il prossimo 1 marzo 2014 aprirà i battenti l’edizione di San Giuliano Milanese, nella suggestiva e prestigiosa cornice di Rocca Brivio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.