Quantcast

“Anni Verdi”, laboratorio e spettacolo per bambini, dedicato al Maestro

Un laboratorio tra ombre e musica per incontrare un bambino un po’ speciale, un bambino di nome Giuseppe Verdi. Un progetto che Teatro Gioco Vita ha pensato nel bicentenario della nascita del grande musicista e che trae ispirazione dai materiali dello spettacolo “La notte di San Donnino” nato e realizzato con la Piccola Orchestra Avion Travel nel 2001 in occasione delle manifestazioni per il centenario della morte di Verdi e coprodotto con il Teatro Municipale di Piacenza. 

Un laboratorio tra ombre e musica per incontrare un bambino un po’ speciale, un bambino di nome Giuseppe Verdi. Un progetto che Teatro Gioco Vita ha pensato nel bicentenario della nascita del grande musicista e che trae ispirazione dai materiali dello spettacolo “La notte di San Donnino” nato e realizzato con la Piccola Orchestra Avion Travel nel 2001 in occasione delle manifestazioni per il centenario della morte di Verdi e coprodotto con il Teatro Municipale di Piacenza. 
 
Si tratta di “Anni Verdi”, laboratorio/spettacolo che Fondazione Teatri di Piacenza e Teatro Gioco Vita propongono alle scuole primarie. L’appuntamento è al Teatro Municipale dal 17 al 28 febbraio, inserito dalla Fondazione Teatri nelle attività di “Educazione alla musica” e da Teatro Gioco Vita nel cartellone della rassegna di teatro scuola “Salt’in Banco”. 
 
Il progetto è curato da Federica Ferrari e Nicoletta Garioni. A partire dalla galleria di disegni e sagome della Garioni e dalle musiche e can­zoni degli Avion Travel realizzate per lo spettacolo “La notte di San Donnino”, Teatro Gioco Vita ha pensato un laboratorio ludico-pratico sul teatro d’ombre che traduce in figure animate l’infanzia di Giuseppe Verdi e alcuni accadimenti, situazioni o personaggi che abbiamo immaginato come archetipi dei grandi protagonisti verdiani: una favola, appunto, quella di Verdi bambino, perché per usare le parole del maestro “copiare il vero può essere una buona cosa, ma inventare il vero è meglio, molto meglio…”
 
Il piccolo Verdi prenderà così vita sullo schermo del teatro d’ombre e inviterà i bambini a giocare con lui: sarà questo l’inizio di un percorso che condurrà alla scoperta e conoscenza delle tecniche del teatro d’ombre fino alla costruzione, assieme agli insegnanti, di una o più sagome che rappresente­ranno i personaggi della favola di Giuseppe bambino. I partecipanti al laboratorio saranno coinvolti e guidati dagli animatori di Te­ atro Gioco Vita in una girandola di situazioni teatrali di grande semplicità ma di sicuro incanto dove potranno giocare con Verdi bambino e insieme ai loro compagni di classe. Potranno così nascere storie, avventure, viaggi che partendo da un episodio immaginato dell’infanzia di Giuseppe Verdi, sulle note della Piccola Orchestra Avion Travel, si trasferiranno liberamente sulla scena, diventando il semplice pretesto per giocare senza altri fini che il piacere dello stare insieme.
 
Le sagome e gli altri materiali realizzati dai partecipanti durante il laboratorio sotto la guida degli animatori di Teatro Gioco Vita rimarranno in possesso dei bambini, come testimonianza di una giornata trascorsa in compagnia del giovane Verdi.
 
Il laboratorio è rivolto ad una classe per volta. Tra le scuole di Piacenza che hanno aderito, le primarie “Giordani”, “2 Giugno”, “Alberoni” e tutte le classi della primaria di Sant’Antonio. 
“Anni Verdi” è stato presentato in anteprima da Teatro Gioco Vita a Parma al Teatro al Parco nel dicembre scorso e dal 15 febbraio sarà al Piccolo Teatro di Milano, nella Scatola Magica del Teatro Strehler, in cartellone nei week end fino al 2 marzo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.