Quantcast

Anziane derubate, spariscono gioielli per migliaia di euro

Continuano a colpire i truffatori a Piacenza. E il bottino razziato dai malviventi alle sventurate vittime ammonta a diverse migliaia di euro. I truffatori, probabilmente le stesse persone, nella tarda mattinata hanno visitato tre abitazioni, prendendo di mira come da tradizione persone anziane

Più informazioni su

Continuano a colpire i truffatori a Piacenza. E il bottino razziato dai malviventi alle sventurate vittime ammonta a diverse migliaia di euro. I truffatori, probabilmente le stesse persone, nella tarda mattinata hanno visitato tre abitazioni, prendendo di mira come da tradizione persone anziane.

Sempre lo stesso anche il copione: un finto tecnico del gas si muove in “avanscoperta” facendosi aprire la porta con la scusa di dover effettuare alcuni controlli; di lì a poco lo segue un secondo complice che si spaccia per appartenente alle forze dell’ordine e mostra alla vittima alcuni oggetti, parlando di fantomatici furti nella zona chiedendo di controllare se in casa manca qualcosa.

In questo modo la coppia ha colpito in via Quadrelli ai danni di una pensionata di 83 anni, alla quale è stata svuotata la cassaforte contenente due anelli, altrettante collane e orecchini, e nell’abitazione di una 73enne: in questo secondo caso il bottino, sei paia di orecchini, sei anelli, cinque bracciali, tre collane e gemelli, è particolarmente ingente e ammonterebbe ad oltre 15mila euro.

È stato invece il provvidenziale intervento del marito dell’anziana presa di mira a mettere in fuga la coppia di malviventi in via Carracci. L’uomo, rientrato in casa, ha trovato i due che cercavano di convincere la moglie a controllare i preziosi in casa “per verificare che tutto fosse in ordine”; alla sua vista però i truffatori si sono immediatamente dileguati. Su tutti gli episodi indaga la polizia, che rinnova l’appello ai cittadini a non aprire la porta a sconosciuti e in caso di minimo dubbio ad avvertire tempestivamente le forze dell’ordine.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.