Quantcast

Aree militari, il Comune a Roma: “Tempi brevi per l’ex Pertite”

Un appuntamento che, riferisce l’assessore Bisotti, “ha rappresentato un significativo passo avanti nelle trattative relative alla complessa ma strategica questione degli immobili militari presenti nella nostra città”

L’assessore alla Pianificazione e Rigenerazione urbana Silvio Bisotti ha incontrato questa mattina a Roma, presso la sede del Ministero della Difesa, il sottosegretario Gioacchino Alfano e il presidente della Commissione Difesa del Senato Nicola Latorre, alla presenza dell’onorevole Paola De Micheli e del dirigente comunale Taziano Giannessi.

Un appuntamento che, riferisce l’assessore Bisotti, “ha rappresentato un significativo passo avanti nelle trattative relative alla complessa ma strategica questione degli immobili militari presenti nella nostra città”. Oggetto del confronto, spiega l’assessore, “un reciproco aggiornamento a seguito delle nuove modalità normative che dovrebbero facilitare il raggiungimento dei noti obiettivi che l’Amministrazione intende privilegiare, in un quadro strategico complessivo che da una parte vede le aspettative della città e dall’altro le scelte di razionalizzazione in corso da parte della Difesa”.

“In concreto – rimarca Silvio Bisotti – l’incontro si è chiuso con un’esplicita conferma della possibilità di ottenere in tempi brevi una quota dell’area ex Pertite e, al fine della riqualificazione del comparto della stazione, del cosiddetto piano caricatore. Per tutti gli altri immobili, tra cui in particolare Baia San Sisto, ospedale militare, vallo e castello farnesiano, nonché per la rimanente area della Pertite, si sono poste le basi per l’avvio di un Tavolo di lavoro che definirà in tempi brevi un protocollo d’intesa, caratterizzato da reciproci impegni mirati all’ottenimento delle relative disponibilità”.

Aree militari, Paola De Micheli (Pd): “Incontro con sottosegretario Alfano positivo, mai così vicini all’obiettivo”

“L’incontro con sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano è stato molto positivo, non siamo stati mai così vicini all’obiettivo di ottenere in concessione una quota importante delle aree militari di Piacenza”. E’ il commento di Paola De Micheli, vicecapogruppo vicario del gruppo del Partito Democratico alla Camera, che ha partecipato insieme all’assessore comunale Slivio Bisotti all’incontro al Ministero della Difesa con il sottosegretario Gioacchino Alfano. “Si è trattato di un incontro proficuo – fa notare – che segue alla visita di Alfano dei mesi scorsi a Piacenza e conferma la possibilità di ottenere in tempi brevi una quota dell’area ex Pertite, del cosiddetto piano caricatore, e pone le basi per ampliare il confronto ad altre aree oggetto di interesse da parte del Comune. L’impegno profuso in questi anni comincia a dare frutti concreti, la disponibilità del Ministero è stata ampia e legata a tempi definiti. E’ una buona notizia, che va nella direzione illustrata proprio oggi dal presidente del Consiglio Letta durante la presentazione delle misure di Impegno Italia: non generiche promesse, ma obiettivi concreti e scadenze certe per la loro realizzazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.