Basket in carrozzina, prima sconfitta per la Regia Basket

Prima sconfitta stagionale per la Regìa Basket che non riesce a contrastare fino in fondo l’efficacia realizzativa del Camozzi Icaro Brescia, nella sfida valevole per la quarta di andata, abile a sfruttare l’abilità dei suoi punti di forza per prendere decisamente l’inerzia nella seconda parte di gara

Più informazioni su

CAMOZZI ICARO BRESCIA 63
REGIA BASKET 51
(17-14; 35-34; 53-42)
 
CAMOZZI ICARO BRESCIA: Caraghioz, Fynn 17, Pinetti 12, Zamboni 23, Scalvini 11; Conti, Dal Ben, Signorini. Ne: Cancelli, Savaldi Danesi.
REGIA BASKET: Zeni 6, Preka, Botti 18, Magro M. 3, Magro S. 18; Farias 4, Petesi 2, Oddi. Ne: Lago, Laurini, Rodiani, Ducoli. All.: Elisa Cotella
 
ARBITRI: Di Tullio e Marconato

Prima sconfitta stagionale per la Regìa Basket che non riesce a contrastare fino in fondo l’efficacia realizzativa del Camozzi Icaro Brescia, nella sfida valevole per la quarta di andata, abile a sfruttare l’abilità dei suoi punti di forza per prendere decisamente l’inerzia nella seconda parte di gara. I piacentini (29/63 da due, 6/9 ai liberi) resistono molto bene all’impatto dell’attacco dei padroni di casa nel corso del primo tempo tenendo il copione in equilibrio grazie al felice abbinamento fra energia difensiva e capacità di trasformare il gioco in canestri.

Non è semplice per la squadra di Elisa Cotella tenere a bada il talento di Zamboni, top scorer, e Fynn ben spalleggiati da Pinetti e Scalvini: la Regìa è decisa e pronta a lanciarsi in transizione. Salvatore Magro e Botti, ottimamente assistiti dai compagni, si infilano con i tempi giusti nella ragnatela difensiva dei bresciani. La Regìa risponde con fermezza alle iniziative locali e continua a coltivare speranze di successo.

Diverso il discorso per il secondo tempo condizionato dalla fatica che progressivamente fa calare l’impatto della difesa piacentina coinvolgendo anche il fluire degli schemi offensivi. I padroni di casa si staccano con un leggero margine che, tenendo sotto controllo i vari tentativi di reazione della Regìa, serve per chiudere senza patemi la serata. I ragazzi di Elisa Cotella fanno di tutto per provare ad invertire l’inerzia, senza però riuscire ad iniettare la necessaria continuità e valenza alla propria azione. Sabato prossimo (8 febbraio), per la quinta giornata di andata, la Regìa ospita il PMT Torino.

 

Gli altri risultati della quarta giornata di andata
: PMT Torino-Bergamo 44-36; Seregno-Cantù 59-38. Riposa: HB Torino
La classifica: PMT Torino, Brescia, Seregno 6; Regia Basket 4; Cantù 2; HB Torino, Bergamo 0.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.