Quantcast

Camera di commercio investe sui nuovi imprenditori. Il progetto

Un’opportunità per chi non lavora o non studia, ma vuole investire sul proprio futuro

Più informazioni su

Creatività, spirito di iniziativa e volontà di mettersi in gioco sono caratteristiche che deve possedere chi sceglie di avviare un’attività in proprio.

Ma non basta. Per trasformare le idee in un’impresa è necessario valutare i rischi, saper redigere un business plan e scegliere la forma giuridica più adatta alle proprie esigenze. Non solo. Bisogna conoscere i regolamenti e far fronte a obblighi amministrativi, fiscali e previdenziali tra i quali non è sempre facile districarsi.

La Camera di commercio, nella fase di start-up di un’impresa, offre qualificati servizi di supporto che aiutano l’imprenditore a far nascere la sua impresa. Con il 2014 c’è uno strumento in più. E’ stato infatti approvato il progetto O.A.S.I. (Orientamento, Assistenza tecnica, Servizi finanziari per Imprese nuove), l’iniziativa messa a punto dallo Sportello Genesi della Camera di commercio di Piacenza.

Chi parteciperà al progetto avrà a disposizione un ampio pacchetto di opportunità: innanzi tutto formazione, il primo tassello per individuare correttamente se la propria idea di impresa può aver successo e in che modo ci si deve muovere per raggiungere il risultato; i migliori al termine del percorso formativo potranno ricevere gratuitamente assistenza tecnica (di professionisti specializzati) per redigere il business plan e quindi per arrivare alla vera e propria costituzione dell’impresa.

A quel punto le nuove imprese create potranno ricevere contributi a fondo perduto per coprire i primi investimenti (fino a 4000 euro ad impresa) ed accedere a finanziamenti a tasso agevolato in quanto coperti da un fondo di garanzia specifico.

Il progetto è riservato a 25 persone che saranno selezionate sulla base della propria idea imprenditoriale. Il bando per la selezione dei candidati e la domanda di ammissione alla prima giornata di orientamento sono disponibili sul sito della Camera di commercio (ww.pc.camcom.it). C’è tempo fino al 7 marzo prossimo per la raccolta delle adesioni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.