Quantcast

Canottaggio, Nino Bixio e Vittorino in cattedra ai regionali indoor foto

Alla vigilia dell’avvio dell’attività agonistica in acqua, i canottieri della Vittorino da Feltre hanno arricchito la bacheca dei trofei biancorossi con tre nuovi titoli regionali indoor. Prova da incorniciare anche per gli atleti della Nino che si aggiudicano ben 6 degli 11 titoli in palio

Alla vigilia dell’avvio dell’attività agonistica in acqua, i canottieri della Vittorino da Feltre hanno arricchito la bacheca dei trofei biancorossi con tre nuovi titoli regionali indoor. Tre successi conquistati nei giorni scorsi a Treviso dove, in occasione dei campionati veneti, si sono svolti anche i campionati sotto l’egida del Comitato Regionale dell’Emilia Romagna a cui è stato abbinato il Memorial Renzo Sambo, dedicato all’indimenticato campione olimpico di Messico 1968 del due con insieme a Primo Baran ed al timoniere Bruno Cipolla.

La Vittorino da Feltre ha schierato nelle gare sui remoergometri otto giovanissimi atleti che hanno conquistato risultati davvero lusinghieri. Il primo titolo regionale è stato firmato da Chiara Esposti, protagonista indiscussa della categoria Allieve B2 (12 anni) tanto da conquistare la vittoria assoluta sulla distanza dei mille metri conclusa con l’ottimo crono di 4 minuti e 45 secondi.

Meritato titolo di campione regionale anche per Luca Mazzoni, atleta della categoria Junior (17-18 anni) allenato da Flavio Bini, che ha lottato fino agli ultimi metri di gara per la vittoria assoluta concludendo la prova sui 2.000 metri in 6’43”. Sempre nella stessa categoria, ma in campo femminile, da segnalare anche il quinto posto finale di Chiara Modolo. Terzo titolo regionale per la Vittorino da Feltre firmato dal tecnico della squadra giovanile Paolo Michelotti, che si è imposto nella categoria Master (+ 27).

Buone prove anche per gli altri atleti biancorossi in gara a Treviso sui remoergometri: sesto posto assoluto per Alberto Tarditi e tredicesimo per Tommaso Andena nella categoria Cadetti (14 anni), sesto posto nella categoria Allievi B2 (12 anni) per l’esordiente di giornata Felipe Zermani e ottavo posto finale per Andrea Michelotti nella categoria Allievi C (13 anni).

NINO BIXIO – Sempre a Treviso ottimo esordio stagionale anche per i canottieri della Nino Bixio. La squadra allenata da Franco Valisa l’ha fatta da padrone risultando la migliore tra quelle emiliano-romagnole nella classifica generale e aggiudicandosi ben 6 degli 11 titoli in palio.

Piacevolissima sorpresa di giornata è stato Riccardo Filace che, nonostante abbia intrapreso l’attività solo da pochi mesi, ha vinto con autorità la propria regata e il Campionato Regionale nella categoria allievi B2 (12 anni); tra i più giovani Michele Cigni nella categoria cadetti (14 anni) conferma di non avere rivali in regione, anche per lui medaglia d’oro e titolo di Campione regionale per la terza volta consecutiva. Terzo alloro di giornata per Clara Guerra nella categoria ragazze (15-16 anni) che inizia al meglio la stagione così come la compagna Giulia Libé, terza ma migliore tra le atlete dell’Emilia-Romagna nella categoria junior (17-18 anni).

Gli ultimi due Campionati Regionali per la Bixio sono stati vinti nelle categorie senior e pesi leggeri maschili, rispettivamente da Omar Ghetti e Federico Fontana, entrambi giunti terzi al traguardo battuti solamente da due atleti veneti. Buoni piazzamenti e ottime indicazioni per l’allenatore sono arrivati da Edoardo Libé, Davide Imbesi e Elio Farinella nella categoria ragazzi, da Luca Tiari tra gli junior e dalla staffetta 4×500 composta da Libé E., Tiari, Fontana e Ghetti. Dopo i successi di Treviso i canottieri della Nino Bixio gareggeranno già domenica prossima per la regata internazionale ’D’inverno sul Po’ a Torino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.