Carta clonata, gli rubano 1200 euro. Denunciati in due

Nel Giugno 2012 aveva scoperto che dal proprio conto corrente risultavano dei prelievi di denaro mediante l’uso della sua carta bancomat da lui mai eseguiti. La vittima, un piacentino residente in provincia, ha così immediatamente sporto denuncia

Più informazioni su

Nel Giugno 2012 aveva scoperto che dal proprio conto corrente risultavano dei prelievi di denaro mediante l’uso della sua carta bancomat da lui mai eseguiti. La vittima, un piacentino residente in provincia, ha così immediatamente sporto denuncia: degli accertamenti si sono occupati gli agenti della Squadra Mobile di Livorno, in quanto è emerso che alcuni dei prelievi erano stati effettuati presso alcuni istituti bancari della città toscana.

L’attività investigativa effettuata consentiva di risalire ai presunti autori della frode informatica: si tratta di due cittadini rumeni i quali mediante l’uso di cloni dei codici di accesso della carta bancomat della vittima erano penetrati nel sistema informatico degli istituti, effettuando prelievi di denaro contante tramite operazione bancomat e ricariche di carte di credito prepagate per un totale di 1200 euro. Sono stati entrambi denunciati per frode informatica.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.