Quantcast

Le Rubriche di PiacenzaSera - Cinema

Cinemaniaci, carnevale in maschera dedicato a Charlie Chaplin

La terza edizione della festa di carnevale più cinefila di Piacenza sarà caratterizzata dall’omaggio ai cento anni di vita del celebre personaggio Charlot, creato da Charlie Chaplin e mostrato per la prima volta in "Kid Auto Races at Venice" il 7 febbraio 1914

Più informazioni su

Non c’è due senza tre. L’associazione Cinemaniaci propone, martedì 4 marzo alle ore 21, la “Cena di Carnevale in maschera” alla Pizzeria Tosello (Via Daveri 10, 29121 Piacenza). Menu a buffet vegetariano, pizza, dolci e bevande incluse. Con un costo di 20 euro per chi sarà mascherato e 25 euro per coloro che non si travestiranno. Il prezzo per i ragazzi fino a 14 anni è di 10 euro . Prenotazione obbligatoria e consentita fino a venerdì 28 febbraio telefonando al numero 0523 – 324824 (Tosello).

LA PRESENTAZIONE DELLA SERATA

La terza edizione della festa di carnevale più cinefila di Piacenza sarà caratterizzata dall’omaggio ai cento anni di vita del celebre personaggio Charlot, creato da Charlie Chaplin e mostrato per la prima volta in “Kid Auto Races at Venice” il 7 febbraio 1914.

Invitiamo tutti a travestirsi non solo per il divertimento in sé, ma anche perché ci sono in palio interessanti premi offerti da Pizzeria Tosello, Libreria Fahrenheit, Alphaville e Cinemaniaci Associazione Culturale per le migliori maschere cinematografiche.

Il travestimento non è conditio sine qua non, ma solo un consiglio, incentivato, peraltro, da uno sconto sul prezzo della cena… Cowboy, femme fatale, supereroe, vampiro, zombie, samurai… Per una sera diventate un’icona del Cinema come Marilyn Monroe e James Dean, o il vostro personaggio cinematografico preferito: Drugo, Freddy Krueger, Black Mamba, Nikita, Terminator, Ellen Ripley, Fitzcarraldo, Don Lope De Aguirre, Maggie Fitzgerald, Anton Chigurh, Barbarella, Lola Lola, John Dillinger, Charlot e via dicendo. Non c’è un tema specifico e vincolante, se non il filo rosso del Cinema!

Insomma, siete assolutamente liberi e, senza citare opere o registi, il suggerimento è davvero di spaziare attraverso tutti gli stili, le tendenze, le epoche, le regioni geografiche, e i generi cinematografici: western, polar, poliziesco, horror, cinema muto, trash cult, Neorealismo, B-movie, Nouvelle vague, action movie, età d’oro di Hollywood, Bollywood, war movie, animazione, Sci-Fi, thriller, cinema indipendente americano anni 70, commedia italiana, musical, Free Cinema inglese, cinema di Hong Kong, le versione cinematografiche di fumetti e fiabe… Vogliamo divertirci a scoprire chi sarete per quella sera e soprattutto che ci mettiate in difficoltà nell’attribuzione dei premi come nelle precedenti edizioni della festa!

Vi aspettiamo per l’unica festa di carnevale a tema cinematografico di Piacenza!

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.