Quantcast

“Discontinuità nella continuità”. Massimo Savi (Acer) si presenta alla città

"Il lavoro fatto in questi ultimi anni é positivo. Deve continuare. Ma ogni nuovo presidente porta delle sue peculiarità dovute alla sua personale identità e alle sue esperienze". Discontinuità nella continuità, quindi. Il neo presidente di Acer, Massimo Savi, questo pomeriggio ha incontrato la stampa, per delineare gli obiettivi del suo mandato

Più informazioni su

“Il lavoro fatto in questi ultimi anni é positivo. Deve continuare. Ma ogni nuovo presidente porta delle sue peculiarità dovute alla sua personale identità e alle sue esperienze”. Discontinuità nella continuità, quindi. Il neo presidente di Acer, Massimo Savi, questo pomeriggio ha incontrato la stampa, per delineare gli obiettivi del suo mandato.

Tra le differenze, rispetto al passato, vi é la non appartenenza, di Savi, a partiti politici. Inoltre, a differenza degli ex presidenti, non proviene dalla libera professione, ma dal mondo aziendale. “Da parte mia – ha detto – ci sarà trasparenza, apertura, serietà, nel comunicare l’attività di Acer”. Spiegando la necessità di collaborazione con gli organi di stampa locale per informare la cittadinanza. “Per fortuna, nonostante io sia nuovo in questo tipo di professione, mi inserisco in un contesto con grande esperienza, in un consiglio di amministrazione che sta operando da mesi”

Presenti al tavolo anche Paola Pizzelli e Patrizio Losi che, con lui, formano il Cda di Acer. “La squadra di lavoro é ottima – ha spiegato Paola Pizzelli – l’abbiamo toccata con mano nelle iniziative passate che, saranno sempre piú copiose, nei prossimi anni”. Dalla manutenzione ordinaria e straordinaria, alla costruzione di nuove palazzine, sino all’agenzia di locazione e alla mediazione sociale (“articolatasi quest’anno – ha evidenziato – e che si svilupperà sempre di piú in futuro per prevenire e gestire i conflitti piuttosto che reprimerli”).

“Ogni lungo viaggio comincia con un piccolo passo – ha detto Losi -. Oggi diamo il benvenuto al nuovo presidente, in questa settimana ho potuto cogliere la sua notevole sensibilità per le tematiche di questa azienda. Porterà un valore aggiunto vista la sua particolare formazione professionale”. “Vogliamo fare in modo – ha spiegato Losi guardando al futuro – che Acer diventi l’unico interlocutore per l’edilizia sociale pubblica per non disperdere i fondi a disposizione”.

Da marzo partirà una foglio informativo, una news letter, che informerà gli utenti di Acer sulle iniziative; lo strumento sarà a disposizione dei differenti Comuni per fare segnalazioni. In studio, invece,un momento conviviale per Carnevale al quartiere Ciano di Via San Sepolcro, grazie alla generosità si coop Eridana e coop Nord Est. Il momento di aggregazione e di confronto avverrà con la collaborazione dell’Istituto Alberghiero Marcora.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.