Quantcast

Fratelli d’Italia alle primarie. Foti: “Soddisfatti dell’affluenza”

"Nei seggi qualcuno si è fermato a commentare i temi su cui gli italiani sono chiamati a pronunciarsi - racconta Erika Opizzi. "I temi che hanno fatto più discutere sono stati la permanenza dell'Italia nell'euro, l'introduzione del quoziente familiare e lo strumento delle primarie come metodo per scegliere il candidato premier".

Sono in corso le primarie di Fratelli d’Italia.

Tommaso Foti si dichiara soddisfatto dell’affluenza. In tutta la Provincia, infatti, sono stati registrati circa 250 votanti già alle ore 12.30.

“Nei seggi qualcuno si è fermato a commentare i temi su cui gli italiani sono chiamati a pronunciarsi – racconta Erika Opizzi. “I temi che hanno fatto più discutere sono stati la permanenza dell’Italia nell’euro, l’introduzione del quoziente familiare e lo strumento delle primarie come metodo per scegliere il candidato premier”.

Il segretario dei giovani Filippo Galba commenta positivamente “Siamo soddisfatti che ci sia stato questo confronto sulle idee, era lo scopo principale delle nostre primarie”. Conclude Michele Magnaschi: “L’ottima affluenza che stiamo riscontrando oggi nel seggio del capoluogo e della provincia denota una netta volontà di partecipazione del nostro elettorato che richiama in modo deciso quelli che sono i principi e i valori alla base dell’attività politica di Fratelli d’Italia”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.