Quantcast

Gli Amici della Lirica compiono 50 anni. Sabato concerto in Fondazione

Una festa di compleanno con molti ospiti: cantanti in carriera, giovani promettenti all’inizio della propria, pianisti e musicisti che li hanno accompagnati, studiosi che hanno aiutato a meglio comprendere l’opera e non solo

Più informazioni su

«L’anno millenovecentosessantaquattro, oggi martedì venticinque febbraio, in Piacenza, nella sede dell’associazione Amici della Lirica in Via Verdi 41, davanti a me Dottor Bruno Pultrini Notaio iscritto nel Collegio Notarile di Piacenza, con sede in Piacenza stessa, sono comparsi i Signori: Teragni Luciano […], Avogadri Gian Carlo […], Teragni Olivio […], Rossi Emilio […], Sperzagni Enrico […], Giacobbi Giovanni […], Nosotti Luigi […], Tagliaferri Giovanni […], Tansini Giuseppe […], Sartori Lino […], Angelozzi Giuseppe […], Franchi Dottor Giuseppe […], Bosoni Dottor Alessandro […], Savinelli Giuseppe […], persone della cui identità personale io Notaio sono certo le quali innanzitutto, d’accordo fra loro e col mio consenso, rinunciano alla assistenza dei testi indi col presente atto regolarmente costituiscono una associazione denominata “Gli Amici della Lirica”. La associazione ha sede in Piacenza ora in Via Verdi N° 41, ed ha lo scopo di diffondere l’amore per la musica lirica e per il teatro d’opera.»

Queste le prime pagine dell’atto col quale si costituiva cinquant’anni fa l’associazione Amici della Lirica di Piacenza. Nel novembre del 1963 questo stesso gruppo di persone aveva organizzato un concerto per raccogliere fondi per il disastro del Vajont (9 ottobre 1963), il primo di fatto degli Amici della Lirica. La sede all’epoca si trovava presso il Teatro Municipale di Piacenza.

Mezzo secolo è trascorso e alcuni di quei soci fondatori ancora sono in forza all’Associazione, altri hanno ceduto il passo a più giovani leve, tutti hanno costruito una parte della storia di questa realtà culturale piacentina. Numerosi cantanti, musicisti, musicologi, registi e artisti hanno arricchito negli anni la vita del sodalizio e della città.
A tutte queste preziose persone che hanno delineato la storia dell’Associazione è dedicato il concerto che gli Amici della Lirica hanno organizzato per sabato 1 marzo alle ore 21 presso l’Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano, in via Sant’Eufemia, 12 a Piacenza.

Una festa di compleanno con molti ospiti: cantanti in carriera, giovani promettenti all’inizio della propria, pianisti e musicisti che li hanno accompagnati, studiosi che hanno aiutato a meglio comprendere l’opera e non solo. La cittadinanza intera è invitata a partecipare ai festeggiamenti. Gli Amici della Lirica di Piacenza ringraziano la Banca di Piacenza e la Fondazione di Piacenza e Vigevano.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.