Quantcast

“In … canto d’opera” con la “Vedova allegra”

Dopo le spiagge assolate viste nel Furioso all’isola di San Domingo, l’opera semiseria di Gaetano Donizetti in scena al Municipale la scorsa settimana, con La vedova allegra, l’operetta di Franz Lehàr protagonista sempre al Municipale nel week end di San Valentino

Dopo le spiagge assolate viste nel Furioso all’isola di San Domingo, l’opera semiseria di Gaetano Donizetti in scena al Municipale la scorsa settimana, con La vedova allegra, l’operetta di Franz Lehàr protagonista sempre al Municipale nel week end di San Valentino (14 febbraio ore 20,30; 15 febbraio ore 20,30 e 16 febbraio ore 15,30), a farla da padrone sarà Parigi e lo stile liberty  del primo decennio del secolo scorso. Un’operetta che fin dal suo debutto riscosse un enorme successo di pubblico e critica e che a Piacenza sarà messa in scena nella sua versione in italiano. 
 
A presentarla al pubblico piacentino sarà quindi come di consueto l’appuntamento con In..canto d’opera, l’iniziativa culturale promossa dalla Fondazione Teatri di Piacenza in collaborazione con l’Associazione culturale “Nel Pozzo del Giardino”, che si terrà domenica prossima 9 febbraio alle 17 alla Sala dei Teatini. 
 
Nel corso dell’incontro saranno quindi eseguite alcune delle arie più significative tra cui il duetto Valencienne, Camille “Venite qui” dall’Atto I; il duetto Hanna, Danilo “Haia vieni un po’ a guardar” dall’Atto II e il duetto Hanna, Danilo “Tace il labbro” dall’Atto III. Accompagnati al pianoforte da Marco Beretta ad esibirsi sabato saranno il tenore Fabio Valenti (Danilo), il tenore Cosimo Vassallo (Camillo), il soprano Lada Kyssykova (Hanna) e il soprano Nina Tsarelashvili (Valencienne).
 
Come l’anno scorso, gli incontri – ad ingresso libero – saranno sempre ospitati nella Sala dei Teatini, via Scalabrini, 9 – Piacenza, alle ore 17. I prossimi appuntamenti saranno domenica 9 marzo 2014 (Simon Boccanegra di Giuseppe Verdi) e infine domenica 4 maggio 2014 (Gianni Schicchi di Giacomo Puccini).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.