Quantcast

Nefrologia, incontro a Rivergaro “Oltre 30mila trattamenti in un anno” foto

 L’iniziativa è stata promossa in collaborazione con il Comune di Rivergaro e l’Appennino Festival nell’ambito del progetto Musica dei Viandanti. 

Domenica di festa a Rivergaro per la Nefrologia e Dialisi dell’ospedale di Piacenza. Per l’occasione si è tenuto un incontro volto a sensibilizzare la cittadinanza sulle tematiche relative alle malattie renali. L’iniziativa è stata promossa in collaborazione con il Comune di Rivergaro e l’Appennino Festival nell’ambito del progetto Musica dei Viandanti, e si è tenuta nell’auditorium Casa del popolo, a Rivergaro, in via Veneziani 64.

Roberto Scarpioni, direttore di Nefrologia e Dialisi all’ospedale di Piacenza, ha aperto l’incontro – dopo i saluti dell’amministrazione comunale – con una presentazione dell’attività del reparto. “Il nostro obiettivo – spiega il primario – è quello di informare la cittadinanza sull’epidemiologia delle malattie renali, che sono in drammatico aumento”. Scarpioni ha illustrato poi le possibilità di prevenzione e terapie, dalla dialisi al trapianto. Nel 2013 sono stati eseguiti in tutto 30.028 trattamenti di dialisi per pazienti cronici. Di questi, 15490 a Piacenza, 5812 a Castelsangiovanni, 7220 a Fiorenzuola, a Bobbio 1506. I trattamenti per dialisi di pazienti acuti sono stati, invece, 398 in tutto. 

A chiusura del pomeriggio l’esibizione di due gruppi folk, che hanno proposto musiche della tradizione delle Quattroprovince e tzigana balcanica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.