Obesità infantile, la tavola rotonda. Tra gli ospiti chef Persegani

Domenica al Centro commerciale Gotico lo chef dialogherà con la dietista Monica Maj e il pediatra Raffaele Virdis. Modererà l’incontro, il giornalista direttore di PiacenzaSera, Mauro Ferri

Più informazioni su

Un importante incontro, quello di domenica 2 marzo alle ore 17 al Centro Commerciale Gotico, dedicato al delicato tema dell’obesità infantile. L’argomento, nello specifico, sarà sviluppato su come intervenire nella cura e prevenzione dell’obesità in età pediatrica a partire da un’alimentazione sana e creativa a prova di chef.

Interverranno la dietista Monica Maj, il pediatra Raffaele Virdis e lo chef di Casa Alice, Daniele Persegani. Modererà l’incontro, il giornalista direttore di PiacenzaSera, Mauro Ferri. Dopo il loro intervento, la dietista e il pediatra illustreranno il percorso di aiuto per le famiglie realizzato al Centro Medico Inacqua da un’equipe multidisciplinare (dietista, pediatra, psicologa, psicomotricista).

Sarà inoltre allestito il laboratorio per i bimbi: “Oggi cucino io” gestito dalle educatrici della scuola d’infanzia Marco Polo di Inacqua. Qui i bambini impareranno a preparare gustose merende con le ricette dello chef Daniele Persegani, usando solo ingredienti sani, poco calorici ma nutrienti. Agli intervenuti sarà donato un piccolo ricettario che riporta le merende realizzate. I prodotti saranno offerti da “Coop Consumatori Nordest”.

L’incontro sarà allestito nella Piazzetta del Gusto all’interno del centro commerciale, dove il personale di Inacqua (Mariella Corti e Giovanna Sgorbani) distribuirà anche il materiale illustrativo sull’argomento.

Sempre nella Piazzetta del Gusto la Librerie Coop presenterà l’ultimo libro di Daniele Persegani: “L’occasione fa lo chef”.

DANIELE PERSEGANI
Daniele Persegani nasce a Cremona ma vive a Castelvetro Piacentino. Fin da piccolo ama trascorrere il suo tempo in cucina, nell’osteria della nonna che ammirava mentre tira a mano col mattarello di rovere chili di sfoglia all’uovo e affetta i salumi emiliani. Da subito nasce la sua passione per la cucina e per le tradizioni.

Dopo aver frequentato l’Istituto Alberghiero di Salsomaggiore Terme, a 14 anni decide di andare a lavorare da solo sulla riviera romagnola dove rimane per 7 anni. Torna poi nella pianura Padana e apre un ristorante con la sorella per rievocare la cucina delle tradizioni e della nonna. Oggi l’Osteria del Pescatore è un ristorante tipico con tanto di certificazione da parte dell’Ascom e della Provincia di Piacenza, dove la pasta si fa ancora a mano e il brodo con tre tipi di carne.

La sua concezione della cucina si potrebbe condensare in una sola frase, breve ed efficace: “Tradizione, ma non troppo”. Daniele Persegani è anche docente di cucina presso l’istituto Alberghiero di Salsomaggiore Terme e consulente per una grossa azienda multinazionale con sede italiana che produce macchinari per la ristorazione.

Con LT Editore, Daniele Persegani ha pubblicato i libri di ricette “Il pranzo della domenica”, “L’occasione fa lo chef” e “A tavola in 60 minuti” e cura una rubrica fissa sul mensile Alice Cucina.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.