Quantcast

Oltre le correnti di Piacenza a Roma per il progetto Luoghi Idea(li)

Elisabetta Rapetti, coordinatrice, e Maurizio Fiasché hanno incontrato l'onorevole Fabrizio Barca, ideatore del progetto

Oltre le Correnti, gruppo Pd di Piacenza, nelle persone di  Elisabetta Rapetti , coordinatrice, e Maurizio Fiasché, ha partecipato al Progetto di Fabrizio Barca che attraverso il finanziamento per il crowdfunding “Luoghi idea(li)”  conclusosi il 2 febbraio scorso , ha raccolto oltre 53 mila euro da mettere a disposizione di progetti politici proposti dai  circoli Pd del territorio nazionale.  Il raggiungimento di questo obiettivo è stato siglato da un incontro con l’onorevole Barca , tenutosi a Roma sabato 15 febbraio , che ha riunito presso la sua abitazione  in un momento informale tutti i più importanti finanziatori, tra cui anche il gruppo piacentino di OLC.

“Abbiamo trovato un parallelismo evidente fra  quello che  con  OLC abbiamo fatto a Piacenza ed il  progetto di partito che propone Fabrizio Barca”  commentano Rapetti e Fiasché  ” Il disegno di ristrutturazione di una sinistra che parte dalla base , dai contenuti, dalle persone per arrivare ad una attività dei circoli aperta ed inclusiva, che possa formare una rete con tutto quello che sta all’esterno dell’architettura partito, intorno a progetti concreti che siano un punto di partenza ed arricchimento per il Pd nei prossimi mesi, a partire da subito. Questa posizione è la stessa che ci caratterizza come gruppo nel nostro territorio e che portiamo avanti da quasi un anno”

Fabrizio Barca ha  appena concluso un Viaggio nei circoli del Pd con l’obiettivo di far conoscere e discutere le proposte di una memoria scritta al termine dell’esperienza di Ministro per la Coesione territoriale del Governo Monti. Le proposte riguardano due questioni: come cambiare (al centro e nei territori) il metodo di governo dello Stato per uscire dalla trappola che blocca lo sviluppo del paese; come cambiare organizzazione e funzionamento dei partiti – segnatamente del Partito democratico – per provocare e poi pressare questo cambiamento del metodo di governo. Due cambiamenti veri, radicali, che non sostituiscano nuovi clan a vecchi clan, ma rendano i partiti strumento della società e rinnovino macchina e comportamenti pubblici.

Il Viaggio ha toccato in sei mesi 110 luoghi del paese, dove ha incontrato 15.000 persone, in 2-3 ore di intenso confronto. E’ stato un percorso lungo oltre 30 mila chilometri, autofinanziato, al quale circoli e altre associazioni hanno contribuito facendosi carico delle spese di viaggio e soggiorno. I resoconti degli incontri sono pubblicati nel sito dedicato all’esperienza. Dal lavoro svolto prima dell’estate 2013 ha tratto nuove idee, critiche e spunti che hanno dato vita a un libro (La traversata, ed. Feltrinelli). Dove, accanto a una sintesi delle sue proposte, parla dei valori di sinistra necessari per costruire una visione del domani, di un partito aperto all’esterno, di come realizzare una mobilitazione delle conoscenze che selezioni anche la classe dirigente di domani.  Assieme a  sei compagni di viaggio, ha ricavato dall’esperienza fatta le idee e la convinzione per preparare nuovi materiali sugli attrezzi di lavoro di un partito nuovo, che saranno presto pubblici. 

Ai due rappresentanti piacentini Barca ha assicurato che il suo viaggio lo porterà anche a Piacenza con data da fissare nel prossimo tour, occasione che potrebbe vedere la partecipazione progettuale di nostri circoli territoriali. Infatti qualsiasi cosa gli riserverà  questo governo ha assicurato che  “Luoghi idea(li)”continuerà , perchè i veri cambiamenti politici hanno bisogno di tempo e al di la di prestigiosi incarichi questo progetto è ormai una importante realtà che lui stesso seguirà anche in futuro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.