Quantcast

Pallacanestro Piacentina, vittoria sofferta con Castelfiorentino (74-63)

Una vittoria sofferta ma importante che permette ai biancorossi di consolidare il terzo posto in attesa dei due big match

Più informazioni su

Bakery Piacenza-ABC Castelfiorentino 74-63 (22-19, 17-11, 16-18, 19-15)

Bakery Piacenza: Zampolli 9, Gasparin 6, Bonaiuti 5, Gambolati 13, Italiano 14, Mazzocchi 4, Ponzi ne, Rombaldoni 16, Speronello 7, Ziotti All.: Coppeta

Una vittoria sofferta ma importante che permette ai biancorossi di consolidare il terzo posto in attesa dei due big match ravvicinati contro le prime due della classe (Bologna Fortitudo fuori, Tortona in casa). Piacenza non recupera Garofalo e parta con Gasparin, Zampolli, Rombaldoni, Italiano e Gambolati. L’inizio è della Bakery con 5 punti consecutivi di Italiano ma i toscani rispondono punto su punto con Venucci sempre pericoloso e con percentuali oltre la media. La partita è intensa e Piacenza si carica di falli con Gasparin e Italiano che commettono subito 2 falli che saranno pesanti nel contesto della partita. Il primo quarto si chiude con i biancorossi davanti di 3 punti. Nel secondo terzo Castelfiorentino cominicia a faticare a trovare il canestro e Piacenza senza strafare va all’intervallo con un vantaggio di 9 punti ma con la preoccupazione dei quattro falli di Gasparin che costringono il veneto in panchina.
L’inizio del terzo quarto sembra quello devisivo con Piacenza che alza i ritmi e la qualità della sua pallacanestro rientrando in campo con un parziale di 8-0 che porta sul massimo vantaggio della partita 47-30. Ma nel basket non c’è mai nulla di scontato, Piacenza tira un po’ il fiato e sbaglia alcuni buoni tiri permettendo ai toscani un parziale di 16-0 che riapre completamente la partita. La tensione al palazzetto è palbabile, ma dopo 6 minuti di nessun punto i biancorossi riprendono a segnare e a chiudere in vantaggio anche il terzo quarto con un piu’ 7. Il primo canestro dell’ultimo quarto è ospite e Piacenza deve mettere tutta la sua qualità ed esperienza per contenere la vitalità dei toscani e per arrivare ad un minuto dalla fine con un vantaggio in doppia cifra. Coppeta inserisci gli under Ziotti e Mazzocchi e quest’ultimo si regala anche la soddisfazione di segnare 4 punti.
“Lo sappiamo – ammette coach Coppeta – che non esiste nessuna partita facile e questa sera ne è stata la dimostrazione. La maturità della squadra ci ha permesso comunque di portare a casa il successo. Fortitudo? Per ora godiamoci questa vittoria da martedi cominceremo a concentrarci su questa partita che è certamente un passaggio importante per la crescita della nostra squadra”.Per domenica a Bologna (palla a due ore 18.00) previsto un pullman dei tifosi (per informazioni bakery@bakerysport.it)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.