Quantcast

Pallanuoto Promozione, alla Raffalda il Pastificio Fontana cade contro Lodi

Ai piacentini sarebbe bastata la vittoria contro Lodi per passare il turno, e il risultato era lì a portata di mano. In una serata così amara, l’unica nota positiva è l’esordio in prima squadra del giovanissimo Guasconi, centrovasca classe 2000, entrato nei minuti finali

Più informazioni su

PALLANUOTO PROMOZIONE
Pastificio Fontana Wp – Sporting Lodi: 6-9

Parziali: 3-1 / 1-3 / 0-1 / 2-4

Pastificio Fontana Wp Pc: Lanati, Zanelli, Bassani, Mereni, Marengo, Maimone, Raguseo (1), Guasconi, Genoni, Barbini (5), Marzullo, Mussapi, Gazzola.
Allenatore Diamanti.

Sporting Lodi: Favini, Asti A. (2), Pasquini, Groppelli, Cosetti, Tammaccaro (4), Asti M., Redaelli (1), Fondi, Garufi (2), Stani, Malusardi, Vicini.
Allenatore Tonani.

IL MATCH – Ciò che è successo sabato sera alla piscina Raffalda ha dell’incredibile. Il Pastificio Fontana WP Piacenza impatta la gara immediatamente, portandosi sul 4-1 all’inizio del secondo quarto, ma da lì in poi subisce una trasformazione. I ragazzi di Diamanti perdono la bussola senza più ritrovarla. Oltre a farsi raggiungere e superare, non riescono nemmeno a segnare fino all’ultima frazione di gara; nel finale accorciano le distanze con Barbini (5 gol per lui in questa giornata) ma ormai è troppo tardi.
Oltre al danno anche la beffa. A fine gara giunge la notizia del pareggio di Crema a Brescia.

Ai piacentini sarebbe bastata la vittoria contro Lodi per passare il turno, e il risultato era lì a portata di mano. In una serata così amara, l’unica nota positiva è l’esordio in prima squadra del giovanissimo Guasconi, centrovasca classe 2000, entrato nei minuti finali ben figurando contro atleti decisamente più esperti. L’esordio di Guasconi, come di altri giovani impiegati in questo scorcio di campionato, dimostra quanto la società piacentina punti sul vivaio e dia spazio alle future promesse di questo sport.

Pierangelo Vignati, presidente del Pastificio Fontana WP Piacenza, si dice comunque orgoglioso dei suoi «perchè arrivare a due tempi dal disputare il Pool Promozione è comunque un successo per una squadra scesa in vasca per la prima volta ad ottobre. Ricordiamoci anche che il nostro era il girone più competitivo, l’unico dei quattro senza una squadra fuori classifica!»; successivamente fa i complimenti al proprio staff e alla squadra: «la società ha dimostrato di esserci e di essere competitiva, portando avanti un progetto serio che nel futuro prossimo darà sicuramente anche i suoi frutti».

INTEGRAZIONE – Parlando proprio del progetto (Water Panda Project n.d.r.) di questa nenonata realtà piacentina, lo stesso Vignati, spiega che domenica, durante la prima giornata del Campionato PallanuotoItalia giovanile del Triveneto è scesa in vasca la prima squadra che schiera ragazzi con disabilità: «Nel derby Under16 tra la WP Le Grazie e la WP Isole della Scala (finito 7-7 n.d.r.), la formazione de Le Grazie comprendeva un ragazzo disabile piacentino. Questi due team, assieme alla SIS WP Verona, formano la start-up che, in collaborazione con noi, portano avanti il progetto di integrazione, con lo scopo di rendere accessibile la pallanuoto anche ai disabili».


SECONDA FASE PROMOZIONE
– Tornando alla Prima Squadra, finita la fase di qualificazione, ora si guarda avanti per affrontare le 14 partite (andata e ritorno) del Girone B del campionato Promozione, cercando di concludere la stagione nel modo migliore. Il clou di questa seconda parte di campionato sarà il derby con i cugini fuoriclassifica dell’Everest Piacenza, partita che testerà già nella terza giornata del 22 marzo, la crescita del Pastificio Fontana WP Piacenza.


Di seguito sono riportati i due gironi definitivi a 8
:
Pool Promozione
Sporting Lodi
Pallanuoto Crema
Vimercate Nuoto
Bocconi Sport Milano
Sd Metanopoli Milano
Gn Osio
Quadrifoglio Torino
Waterpolo Novara

Girone B
Pastificio Fontana WP Piacenza
Gam Team Brescia
Como Nuoto (FC)
Insubrika Nuoto Verbania
Cus Geas Milano (FC)
Pavia Pallanuoto
Everest Piacenza Pallanuoto (FC)
Dynamic Sport Biella

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.