Quantcast

Peregrinus sulle orme di S. Colombano. Firma l’8 marzo

L’idea è quella di far rivivere e dare nuovo slancio all’idea di Europa, formulata e praticata per primi dai monaci medioevali che, come San Colombano, si sono messi in cammino per diffondere cultura

Più informazioni su

Fratellanza tra i popoli nel segno di San Colombano. Questo lo spirito che anima il progetto Peregrinus, promosso dall’associazione culturale Green Butterflies (associazione culturale senza scopo di lucro che conta iscritti in Italia, Irlanda ed anche in Grecia, Spagna e Giappone) e dedicato al ponte Culturale attraverso l’Europa, lungo il Cammino di San Colombano.

L’iniziativa è stata presentata dall’assessore provinciale alla Cultura Maurizio Parma, il sindaco di Bobbio Marco Rossi, il sindaco di Vernasca Gianluigi Molinari, monsignor Piero Coletto segretario degli Amici di San Colombano di Bobbio, Roberta Giusto dell’Associazione Culturale Green Butterflies (scienze internazionali e diplomatiche), Manuela Bertoncini (architetto e presidente dell’associazione Culturale Green Butterflies) e Giulia Ferrari (Aziende Agricole piacentine abbracciano Peregrinus).

L’8 marzo proprio a Bobbio sarà siglato l’atto costitutivo dell’associazione che legherà tra loro attraversando l’Europa i cammini di San Colombano, un evento cui prenderanno parte le autorità francesi e irlandesi di Luxeil e Bangor. L’idea è quella di far rivivere e dare nuovo slancio all’idea di Europa, formulata e praticata per primi dai monaci medioevali che, come San Colombano, si sono messi in cammino per diffondere cultura. Ma non solo: lo scopo di Green Butterflies è anche quello di fare promozione del territorio, sostenendo il turismo sostenibile. Tra le idee in campo un concorso fotografico internazionale dedicato a San Colombano, patrono di Bobbio, la realizzazione di un libro di favole e un nuovo pellegrinaggio, che partirà nei prossimi mesi, lungo i luoghi toccati dal Santo in Europa. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.