Quantcast

Piacenza Basket Club espugna il difficile campo del Salsomaggiore City

Il grande protagonista della serata è Marco Bosini, autore di 20 punti con uno strepitoso 6 su 9 nel tiro da tre punti. Fondamentali le sue triple per tenere i biancorossi in scia di un avversario deciso a vender cara la pelle

Più informazioni su

SALSOMAGGIORE CITY – RADIOCOOP PIACENZA BASKET CLUB 52-61 (16-14; 25-31; 39-48)

Arbitri. Riccardi L. e Gargiulo L.

Salsomaggiore City: Antonicelli 9, Bellotti 7, Longhi 7, Porcari 16, Cremaschi 11, Kufahl 2, Barborini, Besagni, Veronese, Spurio. All. Giacobbi F.
Radiocoop Piacenza Basket Club: Bosini 20, Antozzi 8, Scarionati 2, Centenari 7, Pirolo 8, Massari 14, Stecconi 1, Cabrini 1, Petkovski, Pene. All. Mambretti.

Il Piacenza Basket Club torna alla vittoria dopo le due sconfitte consecutive con Cus e Castellana, andando ad espugnare il difficile campo del Salsomaggiore City.

Il grande protagonista della serata è Marco Bosini, autore di 20 punti con uno strepitoso 6 su 9 nel tiro da tre punti. Fondamentali le sue triple per tenere i biancorossi in scia di un avversario deciso a vender cara la pelle. Il primo quarto si conclude in grande equilibrio sul 16-14 per i padroni di casa.

La riscossa biancorossa arriva nel secondo quarto quando è lo scatenato Bosini con 2 triple nei minuti finali a firmare il primo allungo di Piacenza e ancora subito dopo l’intervallo lungo dalla lunga distanza per il massimo vantaggio esterno sul 25-38 del 22’.

Dopo il necessario time out e complice la situazione falli che penalizza gli esterni del Piacenza Basket Club, i salsesi iniziano a recuperare lo svantaggio e con un break di 9-0 in 3’ rientrano in partita. La partita prosegue fino alla fine con allunghi degli ospiti subito rintuzzati dai padroni di casa che però non riescono a rientrare mai definitivamente in partita consentendo a Massari di gestire i minuti finali che portano nuovamente alla vittoria i ragazzi di coach Mambretti.

Oltre a Bosini, da segnalare l’ottimo esordio del neo acquisto Enrico Massari (14 punti) proveniente dalla Bakery Basket, formazione con la quale aveva iniziato la stagione di DNB. Da elogiare, soprattutto, anche la ritrovata solidità difensiva, frutto di un grande spirito di sacrificio da parte di tutti i ragazzi biancorossi.

Con questa vittoria Piacenza torna al secondo posto solitario in classifica alle spalle di Cortemaggiore, approfittando, anche dell’inaspettato scivolone del Cus Parma con la Castellana. E venerdì prossimo sarà ancora tempo di derby. Al Palazzetto di San Lazzaro arriverà il Basket Sole, per quello che si annuncia come un match infuocato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.