Quantcast

Più verde e ciclabile, lavori fino a Natale in viale Dante VIDEO foto

"Il progetto prevede la realizzazione di un cannocchiale verde che colleghi il nuovo quartiere residenziale ed il polo scolastico". Il primo lotto di lavori partirà dalla rotonda di Via Conciliazione al semaforo di via Damiani. Il costo sarà di 800mila euro metà finanziati dalla Regione

Più verde, pista ciclabile su entrambi i lati e sistemazione di acquedotto e teleriscaldamento. E’ quanto prevede il progetto di riqualificazione di un’importante arteria della nostra città, viale Dante. A presentare i lavori il sindaco Paolo Dosi insieme all’assessore ai lavoro pubblici Giorgio Cisini: “Il progetto prevede la realizzazione di un cannocchiale verde che colleghi il nuovo quartiere residenziale ed il polo scolastico”. Il primo lotto di lavori, per un costo di 800mila euro per metà finanziati dalla Regione, partirà dalla rotonda di Via Conciliazione al semaforo di via Damiani.

ASCOLTA L’ASSESSORE CISINI

Da via Dante alle scuole di via Negri verrà sistemato anche l’acquedotto e il teleriscaldamento; il prossimo anno verrà continuato sino a via Bianchi (quest’ultimo verrà finanziato per metà dallo Stato). I lavori di Iren costano 1milione e 200mila euro. “Si prevede una lunga rete di teleriscaldamento – ha spiegato l’assessore.

“Si otterrà un viale alberato (una cinquantina gli alberi che verranno collocati) senza perdere nessun parcheggio, con una pista ciclabile”. Si avrà marciapiede e pista ciclabile su entrambi i lati. Verrà rimosso il cordolo centrale per sempre. la strada rimarrà sempre, sia per i lavori, che dopo, a doppio senso.

Si tratta di un intervento invasivo, che partirà con la rimozione del cordolo di mezzeria per installare il cantiere e permettere che la circolazione non venga bloccata. “I tempi di realizzazione – ha detto Cisini – sono otto mesi di lavoro per i sotto servizi (realizzati da Iren con sottoappalto) poi stiamo costruendo il crono programma per i lavori che verranno eseguiti da noi. L’idea é di terminare i lavori per Natale: vogliamo riuscire ma non so se sarà possibile”. I lavori di Iren cominceranno dopo Pasqua.

“Sappiamo benissimo che fare i lavori in quella zona é complicato chiediamo ai commercianti di sostenere le problematiche del cantiere e agli utenti ed ai residenti di non parcheggiare per garantire la viabilità”. “È uno sforzo per tutti. Ma i lavori sono necessari e renderanno piú accogliente e piú bello lo spazio”. Mercoledí 26 febbraio, alle ore 21 presso l’oratorio di Nostra Signora di Lourdes, verrà spiegato il progetto a cittadini e commercianti e raccolte tutte le valutazioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.