Quantcast

Positiva trasferta a Torino per la Boxe Piacenza

Pur mancando la vittoria può considerarsi positiva la prima trasferta stagionale dei pugili della Boxe Piacenza impegnati a Torino in una riunione dilettantistica organizzata dalla Boxe Canavesana. 

Più informazioni su

PRIMA TRASFERTA STAGIONALE PER LA BOXE PIACENZA DOMENICA 16 FEBBRAIO

Pur mancando la vittoria può considerarsi positiva la prima trasferta stagionale dei pugili della Boxe Piacenza impegnati a Torino in una riunione dilettantistica organizzata dalla Boxe Canavesana. Accompagnati dal maestro Antonio Pellini e dal presidente Paolo Orsi, il peso massimo Alessandro Ratti e la leggera Beatrice Gregori hanno affrontato avversari molto quotati ottenendo  una sconfitta di misura ai punti ed un largo pareggio.

Alessandro Ratti incontrava il piemontese Daynar Carzaghi dal curriculum impressionante con solo due sconfitte ed una lunga serie di vittorie prima  del limite. Il piacentino di Castelsangiovanni iniziava molto bene e terminava  la ripresa iniziale in parità. Poi si faceva prendere dal temperamento e dal nervosismo e non riusciva più a trovare la giusta misura. Carzaghi si  aggiudicava così le successive riprese e la meritata vittoria.

Beatrice Gregori avrebbe meritato senz’altro la vittoria contro Arianna De Laurenti anche il risultato di parità non fa gridare allo scandalo. La piacenina dominava nettamente il match nelle prime due riprese, rallentava nella terza ed aveva una flessione nell’ultimo round non tale da privarla della vittoria. Un pari, ottenuto, fuori casa è comunque un risultato positivo per questa ragazza debilitata anche dai sacrifici per rientrare nel peso.

Attendiamo il debutto sul ring delle nuove promesse della Boxe Piacenza: Roberto joel Betancourt, Gionatan Magrini, Matteo Perotti e Filippo Greco.

FIrmato: ASD BOXE PIACENZA
(nella foto Beatrice Gregori)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.