Quantcast

Rebecchi Normeccanica senza pietà con il Casalmaggiore, 3 a 0 foto

La formazione di Caprara prima di concentrarsi sulla Final four di Coppa Italia, in programma nel prossimo fine settimana a Treviso, ha affrontato le casalasche, capaci sette giorni fa di fermare la corsa di Bergamo, fino a quel momento seconda in classifica

Più informazioni su

LA REBECCHI NORDMECCANICA FA POKERISSIMO – LEGGI LA CRONACA, COMMENTO DELLA PARTITA E TABELLINO SU SPORTPIACENZA.IT

A Viadana la squadra di Caprara conquista la quinta vittoria consecutiva e consolida il primato in classifica. Sabato a Treviso la semifinale di Coppa Italia contro Busto Arsizio.

VIADANA – Continua la striscia vincente della Rebecchi Nordmeccanica, che a Viadana supera anche la Pomì Casalmaggiore. Così, tra campionato e Coppa Italia, ecco la quinta vittoria consecutiva, che permette a Piacenza di consolidare il primato nella classifica di serie A1.
Ma, a dispetto del punteggio, non è stato tutto semplice per le biancoblù, che soprattutto nei primi due parziali hanno faticato parecchio di fronte alla resistenza delle lombarde. Più semplice, invece, la vita nel terzo, con Piacenza subito avanti senza grossi problemi, capace di chiudere set e partita piuttosto velocemente.

Partono meglio le padrone di casa, che al time out tecnico conducono 12-10. Casalmaggiore scatenato con ben 4 ace. Ma Piacenza non molla, aggancia e sorpassa la Pomì: 19-17. Le biancoblù allungano ancora, fino ad arrivare sul 24-20. Sembra fatta, però le lombarde annullano tutti e 4 i set point, conquistandone uno sul 25-24. Ma l’ultimo guizzo è di Piacenza, che con Meijners e Bosetti si aggiudica il primo parziale. Gran rendimento del muro piacentino, che raccogliere ben otto punti: tre con Bosetti, due con Leggeri e van Hecke, uno con Meijners.

Avvio di secondo set equilibrato: 7-5 per le padrone di casa, che poi allungano: 12-8 al time out tecnico. E ancora: 14-9. Poi arriva la reazione di Piacenza, che pareggia a quota 14, per poi allungare: 20-17. Ma la Pomì reagisce ed è ancora parità, stavolta a quota 20. La Rebecchi Nordmeccanica però non si scompone e con Leggeri, De Kruijf, Meijners e Bosetti conquista i punti che le mancano per vincere anche il secondo set: 25-22.

L’avvio di terzo set è tutto per la Rebecchi Nordmeccanica, che migliora decisamente la battuta, con risultati evidenti: 4-1 e ancora 10-4.
Stavolta la vita è molto più semplice per Piacenza, che difende un margine di sicurezza fino alla fine: 14-7, 21-18, chiudendo 25-18. Top scorer dell’incontro è Robin De Kruijf con 15 punti.
E adesso la concentrazione si sposta tutta sulla Final Four di Coppa Italia. Sabato alle 15.30 al Palaverde di Treviso la Rebecchi Nordmeccanica giocherà la semifinale con Busto Arsizio.

POMI’ CASALMAGGIORE-REBECCHI NORDMECCANICA PC: 0-3
(25 -27; 22-25; 18-25)

POMI’ CASALMAGGIORE: Bacchi 1, Aguero, Olivotto 3, Sirressi (L), Gennari 6, Quiligotti (L), Aguirre 7, Agrifoglio 1, Lipicer 12, Camera, Zago 18, Stevanovic 5, Grazietti 1. All. Beltrami.
REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA: Poggi (L), Valeriano 2, Leggeri 9, De Kruijf 15, Van Hecke 11, Meijners 9, Manzano, Ferretti 3, Sansonna (L), Bramborova, Caracuta, Bosetti 11, Vindevoghel. All. Caprara.
Arbitri: Oranelli e Saltalippi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.