Quantcast

Scomparso padre Lino Ciccone, insegnò teologia al Collegio Alberoni foto

Noto per i suoi studi, era nato a San Demetrio ne’ Vestini (L’Aquila) il 31 agosto 1919 ed era stato ordinato sacerdote il 10 aprile 1943. Da alcuni anni aveva lasciato, per motivi d’età, l’insegnamento, ma fino all’ultimo  aveva continuato le sue ricerche

Più informazioni su

E’ morto, nella tarda mattinata di oggi, all’istituto Madonna della Bomba dov’era ospite da alcuni anni, padre Lino Ciccone dei Preti della Missione, già insegnante di teologia morale al Collegio Alberoni di San Lazzaro a Piacenza.

Padre Ciccone, noto per i suoi studi, era nato a San Demetrio ne’ Vestini (L’Aquila) il 31 agosto 1919 ed era stato ordinato sacerdote il 10 aprile 1943. Da alcuni anni aveva lasciato, per motivi d’età, l’insegnamento,  ma fino all’ultimo  aveva continuato le sue ricerche. La sua salma è ora all’Istituto Madonna della Bomba, ma probabilmente domenica mattina verrà traslata al Collegio Alberoni. La diocesi di Piacenza-Bobbio partecipa al lutto dei Preti della Missione per la grave perdita.

Oggi Venerdì 14 febbraio 2014 alle ore 11,30 è mancato padre Lino Ciccone C.M.
Ne danno la notizia i padri della Missione, i seminaristi, il personale e l’Amministrazione del Collegio Alberoni.
Residente presso il Collegio Alberoni era stato ricoverato da alcuni giorni all’Istituto Madonna della Bomba dopo aver passato le ultime settimane presso l’Ospedale di Piacenza.

Profilo Biografico
Padre Lino Ciccone, teologo morale, ha insegnato per cinquant’anni a partire dal 1953. Sacerdote zelante e premuroso, Padre Lino ha servito fedelmente la Chiesa attraverso lo studio e la ricerca nei campi delicati della Teologia morale, con particolare riferimento alle problematiche legate all’Enciclica “Humanae vitae”, e della bioetica, nei quali è stato maestro riconosciuto con innumerevoli e apprezzate pubblicazioni. Nel corso della sua lunga carriera non ha insegnato solo al Collegio Alberoni, ma anche presso la nascente Facoltà teologica di Lugano. È stato inoltre consultore del Pontificio Consiglio per la Famiglia; membro dell’Ufficio Nazionale per la Pastorale familiare della CEI; nonché consulente ecclesiastico della Confederazione italiana dei Consultori Familiari di ispirazione cristiana. Nel corso della sua lunga carriera accademica ha pubblicato nove volumi, che egli ha sempre tenuto aggiornati e che, accanto agli innumerevoli articoli in molteplici e prestigiose riviste, costituiscono un prezioso punto di riferimento teologico per le problematiche legate all’etica della vita. Nato il 31 agosto 1919 a San Demetrio Ne’ Vestini, (L’Aquila), è entrato nel 1934 nella Congregazione della Missione ad appena 15 anni ed è stato ordinato sacerdote a Piacenza il 10 aprile 1943. Il Collegio Alberoni è stata la sua casa, e qui oltre che insegnante è stato anche superiore per nove anni. Ai seminaristi dava l’impressione di una certa freddezza; in realtà era rigoroso con se stesso e amante della verità. L’anzianità gli ha tolto questo velo e lo ha restituito amabile e cordiale com’era nel fondo del suo carattere.

I funerali

I funerali si celebreranno nella Chiesa di San Lazzaro, lunedì 17 febbraio 2014, alle ore 11,00. La camera ardente è allestita presso l’Istituto Madonna della Bomba in Piacenza (orari di visita: ore 9-12; 15-19 di sabato 15 e domenica 16). Presso la camera ardente si reciterà il Santo Rosario sabato 15 febbraio alle ore 16,30. Domenica 16 febbraio verrà recitato il Santo Rosario nella cappella del Collegio Alberoni alle ore 20,30.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.