Quantcast

Un sorriso per i bimbi in ospedale. Riprende l’animazione dei clown VD

Torna il servizio di comico terapia nel reparto di pediatria e neonatologia per Ridurre il trauma del ricovero in ospedale. A formare la squadra di dottori clown Raffaella d’Urso, Stefano Lorenzoni, Matteo Ghisalberti, Enrica Tamborlani

Più informazioni su

Ridurre il trauma del ricovero in ospedale. É questo l’obiettivo dell’introduzione del servizio di comico terapia nel reparto di pediatria e neonatologia. “L’iniziativa – ha spiegato il direttore generale dell’Ausl Andrea Bianchi – si inserisce in un progetto piú amplio, quello dell’Ospedale cresce con noi, presentato qualche settimana fa tramite la Onlus Il Pellicano, per rendere piú accogliente l’ospedale”.

ASCOLTA GIACOMO BIASUCCI, PRIMARIO DI PEDIATRIA E NEONATOLOGIA

Il primario di pediatria e neonatologia, dottor Giacomo Biasucci, ha evidenziato come, negli ultimi anni, sia stata rinforzata l’attenzione al bambino a 360 gradi. La terapia del sorriso era iniziata alcuni anni fa, e dopo l’interruzione ora riprenderà a partire da lunedì 17 febbraio. “Il clown é un terapeuta, non porta solo un sorriso ma riduce l’esperienza negativa di distacco dal bambino da suo ambiente, riduce le ansie”. “I risultati – ha spiegato – sono clamorosi e la visita diventa un momento piacevole anche per i piccoli meno “collaborativi””. Il servizio clown é stato ideato e progettato dalla cooperativa Casa Morgana.

ASCOLTA ANDREA RODA DI CASA MORGANA

“É importante lavorare sulle emozioni – ha detto Pierpaola Molinari della cooperativa -: non sono qualcosa da combattere ma un tesoro su cui investire”. Sí, perché come ha ha spiegato il dottor Biasucci, le emozioni positive sviluppano endorfine, “droghe naturali” che rinforzano le difese immunitarie, accelerano la guarigione. “Soprattutto nel caso di tumori – ha sottolineato – dovuti da carenze immunologiche”.

ASCOLTA RAFFAELLA D’URSO, DOTTORESSA SFOGLIATELLA

Due gli operatori che lavoreranno in reparto quotidianamente. A formare la squadra di dottori clown Raffaella d’Urso (dottoressa Sfogliatella), Stefano Lorenzoni, Matteo Ghisalberti, Enrica Tamborlani. La formazione é stata curata da Barbara Eforo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.