Quantcast

“Vampiri” di luce e gas, due denunce dei carabinieri

Si erano allacciati abusivamente ai contatori un piacentino 54enne ed un rumeno di 28 anni, pizzicati in due diverse occasioni.

Più informazioni su

“Vampiri” di luce e gas, due persone scoperte e denunciate dai carabinieri. Si erano allacciati abusivamente ai contatori un piacentino 54enne ed un rumeno di 28 anni, pizzicati in due diverse occasioni. Il primo approfittava del vicino di casa, che si è accorto come il proprio contatore aumentasse il conteggio del consumo di elettricità anche quando in casa non vi era nessuno: ha quindi avvertito i carabinieri che rapidamente sono arrivati al piacentino, residente nello stesso palazzo, denunciato per furto aggravato.

Stessa sorte per il 28enne rumeno, che in un appartamento a Castelsangiovanni (Piacenza) ha rotto i sigilli del contatore del gas allacciandosi abusivamente per circa tre mesi, da settembre a novembre 2013. A segnalare la cosa ai militari della locale stazione è stato il gestore energetico, al quale il giovane dovrebbe versare la cifra di 500 euro per le bollette non pagate. Anche per lo straniero è arrivata la denuncia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.