Quantcast

Volley C, il Monticelli suda ma festeggia a Rubiera: vittoria al tie break

I ragazzi di Capogreco vincono la "maratona" contro l'Arestintori Uno, ma vengono superati al secondo posto dal San Polo Baretz. In D femminile, ripresa felice per la Canottieri Ongina: 3-1 all’Inzani Isomec

Più informazioni su

Riprende con una sofferta vittoria il cammino del Monticelli Volley, vittorioso a Rubiera contro l’Arestintoriuno al termine di un match deciso solamente al tie break. Nonostante il divario in classifica, i gialloneri di Capogreco hanno trovato un avversario ostico e sono riusciti a spuntarla di un soffio; i due punti conquistati, però, non sono bastati per difendere il secondo posto, passato nelle mani del San Polo Baretz.

In avvio di partita, Capogreco schiera Contini in regia in diagonale con Perini, Vitelli e Patronaggio al centro, Zangrandi e Fiorentini in posto quattro e Mangiarotti libero. Il primo set è equilibrato, ma dopo il venti i piacentini trovano la forza per allungare e chiudere 25-21. Dopo il cambio di campo, gli ospiti ripartono bene, trovano ritmo in battuta e si conquistano tre palle set; alcune ingenuità in seconda linea, però, vanificano il vantaggio e così i reggiani pareggiano i conti (26-24). Nel terzo set, il Monticelli gioca con maggiore concentrazione e ristabilisce il vantaggio (25-19), ma nel quarto troppi errori impediscono di chiudere la partita. Rubiera ringrazia e con il 25-21 agguanta il tie break. Il set corto è un braccio di ferro dall’inizio alla fine, con Perini che prende per mano il Monticelli, bravo a chiudere 15-13 con un errore finale in ricezione dei padroni di casa.

ARESTINTORIUNO RUBIERA-MONTICELLI VOLLEY 2-3
(21-25, 26-24, 19-25, 25-21, 13-15)

MONTICELLI: Contini, Fiorentini 19, Patronaggio 18, Perini 24, Zangrandi 14, Vitelli 18, Mangiarotti (L), Canesi, Fornasari, Vecchi 2. All.: Capogreco


Volley D femminile, ripresa felice per la Canottieri Ongina: 3-1 all’Inzani Isomec

Prima giornata di ritorno positiva per la Canottieri Ongina, che riprende il campionato con il sorriso grazie al 3-1 casalingo rifilato alle ducali dell’Inzani Isomec. Sul campo amico di Monticelli, le giallonere di Bartolomeo sono state protagoniste nella prima parte del match, imponendosi con un doppio 25-18. In particolare, nel primo parziale dopo una buona partenza (13-7) è arrivato il ritorno delle ospiti (14-12), respinto al mittente da Lodigiani e Marchettini, trascinatrici verso il primo 25-18. Nel secondo parziale, invece, le parmensi si sono portate sul 7-4, poi le battute di Denise Guennani hanno capovolto la situazione, spianando la strada verso un altro 25-18.

Avanti 2-0, la Canottieri Ongina è calata di intensità al servizio e ha permesso alle ospiti di riaprire la partita, complici anche alcuni errori nel finale (21-25). Nel quarto set, le giallonere (con Arif in campo al posto della Lodigiani) hanno duellato ad armi pari fino al 12-12, poi hanno messo la freccia con una buona varietà in attacco e hanno chiuso 25-19.


CANOTTIERI ONGINA-INZANI ISOMEC PARMA 3-1
(25-18, 25-18, 21-25, 25-19)

CANOTTIERI ONGINA: Decarli 2, Lodigiani 5, Villa 15, Marchettini 7, Zorzella 10, Fummi 7, Gagliardi 2, Arif 9, Periti, Antonioli, Guennani 2, Cattivelli (L). All.: Bartolomeo

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.