Quantcast

Volley, per la Bakery tre punti d’oro ad Udine

Una gara combattuta sin dal primo pallone in cui le emiliane hanno dato continuità ad un percorso di  crescita che dura ormai da diverse settimane. Un successo fondamentale anche in termini di classifica: i tre punti sono oro colato per consolidare il terzo posto

Più informazioni su

Terza vittoria consecutiva per la Pallavolo Piacentina che supera in Friuli l’Atomat Udine per 3-1 con i parziali di 25-21; 25-19; 22-25; 25-22. Una gara combattuta sin dal primo pallone in cui le emiliane hanno dato continuità ad un percorso di  crescita che dura ormai da diverse settimane. Un successo fondamentale anche in termini di classifica: i tre punti sono oro colato per consolidare il terzo posto e mantenersi nella scia delle prime della classe, Padova e Trento.

Nella partita la truppa biancorossa conferma i segnali positivi già messi in mostra nella gara di Coppa di otto giorni fa. Nicolini e compagne conducono agevolmente il primo set, portandosi a 6 lunghezze di vantaggio (14-8) e controllando senza troppi patemi sino al 25-21 finale. Ben più combattuto è il secondo parziale. Udine parte a mille: al primo timeout conduce  8-7. Nonostante un break importante di 5-1, costruito con gli attacchi di Arnoldi e Secolo (9-12), le friulane recuperano sino al 16-17. Nel finale però Trabucchi si affida nuovamente a Secolo: è la topscorer (23 punti nella partita) a mettere a terra i palloni che scottano, consentendo a Piacenza di aggiudicarsi anche il secondo set (25-19).

Nel terzo set però Udine cambia passo (14-11) con una Sogni sopra le righe. Coach Pistola non aspetta oltre e chiama subito il tempo: le sue ragazze si portano di nuovo avanti (16-17). Non basta però, perché l’Atomat assesta un ultimo colpo di coda e riapre la contesa (25-22). Nella fase iniziale dell’ultimo parziale Piacenza ritrova la verve della prima fase: rigioca con pazienza il punto anche più volte nella stessa azione ed argina notevolmente l’attacco di casa (6-12). La formazione di Mannucci, tuttavia, si aggrappa ad un interminabile turno al servizio di Stefania Papa che vale il 14-16. Sul 17-17 riparte il punto a punto che ha caratterizzato tutta la fase centrale del match. Una battaglia che dura fino alla fine, quando Jenny Arnoldi, una delle migliori dell’incontro con ben 20 punti messi a segno, fa pendere l’ago della bilancia dalla parte della Pallavolo Piacentina (25-22). Sabato prossimo, ore 20:30, le biancorosse dovranno affrontare un altro scontro diretto: al Pala Franzanti arriverà San Lazzaro BO, attualmente quarto in classifica.

Atomat Udine – Bakery Piacenza 1-3 (21-25; 19-25; 25-22; 22-25)
Atomt Udine: Cardani (L), De Stefano 6, Papa 9, Sogni 14, Giuliani 2, Visentini 7, Mascherini 12, Guidi 3. All. Mannuci N.E Lorenzon, Ciani, Petejan eVenturini?Bakery Piacenza: Arnoldi 20, Mazzocchi (L), Trabucchi 1, Amasanti, Guccione 3, Secolo 23, Nicolini 15, Francesconi 10. All. Pistola  N.E. Cameletti, Panzeri, Brigati e Zangandi??

Le gare della prima giornata di ritorno
08/02/14 19:00  V.millenium Brescia – Citta’fiera Martign.ud  3-0   
08/02/14 20:15  Liu Jo Modena – Le Ali Padova V.project   0-3     
08/02/14 20:30  Trentino Rosa Tn – Brunopremi Bassano Vi  3-0   
08/02/14 20:30  Atomat Volley Udine – Bakery Piacenza  1-3       
08/02/14 20:30  Pavidea Steeltrade Fiorenzuola – Domovip Porcia Pn  3-1         
08/02/14 21:00  Isuzu Enermia 434 Vr – Emilbronzo 2000 Mont.mo 3-0      
09/02/14 18:00  Coveme S.lazzaro Vip Bo – Studio 55 Ata Trento Domenica


La classifica
: Le Ali Padova V.project 38; Trentino Rosa Tn 36; Bakery Piacenza 32; Coveme S.lazzaro Vip Bo 26; Atomat Volley Udine e Studio 55 Ata Trento 24; V.millenium Brescia 21; Isuzu Enermia 434 Vr 20, Città Fiera Martign.Ud 18; Emilbronzo 2000 Mont.mo 16; Domovip Porcia Pn14; Brunopremi Bassano Vi 12; Pavidea Steeltrade Fiorenzuola 10; Liu Jo Modena 0.

Andrea Crosali

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.