Quantcast

Week end di fuoco per la Teco, due match in tre giorni

Venerdì sera (ore 19) in casa contro Castelgofredo e domenica (ore 17) in alto Adige in quel di Termeno per il recupero contro il Tramin. Un fine settimana abbastanza anomalo, quindi, che si preannuncia molto impegnativo per le piacentine

Più informazioni su

Dopo il successo a Cagliari per 4-0 e un turno di riposo forzato contro il Tramin, per il rinvio causa convocazione in nazionale di Giorgia Piccolin, il campionato per la Teco Cortemaggiore riprenderà con un doppio complicato confronto: venerdì sera (ore 19) in casa contro Castelgofredo e domenica (ore 17) in alto Adige in quel di Termeno per il recupero contro il Tramin.

Un fine settimana abbastanza anomalo, quindi, che si preannuncia molto impegnativo per le piacentine. Primo ostacolo lo Sterilgarda Castelgoffredo, squadra che dopo  aver chiuso l’andata come quarta forza del campionato attualmente si  trova coinvolta in acque agitate. E’ una formazione giovane ma con un potenziale tecnico importante, in grado di schierare pongiste inserite nelle varie nazionali, Chiara Colantoni, Bianca Bracco e Cristiana Dumitrache. All’andata la Teco vinse con un secco e indiscutibile 4-0.

Il  tempo di staccare solo per poche ore e poi di nuovo sotto in quel di Termeno contro un’altra pericolante. Come sempre sarà una gara da prendere con le molle: all’andata  le altoatesine diedero parecchio filo da torcere, cedendo per 4-2 sul filo di lana.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.