Quantcast

Calcio giovanile, si alza il sipario sul 28esimo Torneo Beghi

Diciotto le squadre che si affronteranno al “Calamari” di via Molinari, dal 31 marzo al 27 aprile, con la finale che si disputerà allo stadio “Garilli” appena prima del match di serie D, Piacenza-Aurora Seriate

Più informazioni su

Si è tenuta in tarda mattinata, negli uffici dell’azienda Asia srl, la conferenza stampa per l’inaugurazione della XXVIII edizione del Memorial Beghi, l’ormai tradizionale torneo giovanile per categoria esordienti che si tiene ogni anno a Primavera. Presenti alla conferenza diversi esponenti della società Piacenza Calcio, tra cui l’allenatore William Viali, il Vice Presidente Paolo Seccaspina e Vittorio Ghioni, Direttore Generale del settore giovanile del Piacenza Calcio.

Sono intervenuti poi l’Assessore provinciale allo sport Maurizio Parma, l’Assessore comunale Giorgio Cisini e il Presidente provinciale del Coni Robert Gionelli. Ospite speciale Giorgio Beghi, padre del ragazzo scomparso al quale è stato dedicato il torneo. A fare da cerimoniere è stata Isabella Martini, responsabile marketing per la società Piacenza Calcio. La prima a prendere la parola è stata la responsabile ai Servizi Tecnici di Asia srl, Sara Zanardi: «La nostra è un’azienda piacentina che si occupa di fornire servizi alle imprese in tema di sicurezza del lavoro e dell’ambiente, per cui ci teniamo in particolar modo al legame con il territorio e ad associare il nostro nome a quello del Piacenza Calcio».

Dopodiché si è passati a parlare del torneo in sé, che prevederà la partecipazione di diciotto squadre che si affronteranno al “Calamari” di via Molinari, dal 31 marzo al 27 aprile, con la finale che si disputerà allo stadio “Garilli” appena prima del match di serie D, Piacenza-Aurora Seriate. Leggi su sportpiacenza le novità del torneo

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.