Quantcast

Le Rubriche di PiacenzaSera - UniCatt

Coop Lab, in Cattolica il progetto di sviluppo della cultura cooperativa

Con Coop Lab il “Progetto di sviluppo della cultura cooperativa” al via dal 6 marzo dalle 15.30 in aula I, all’interno del corso di Organizzazione aziendale

Più informazioni su

Con Coop Lab il “Progetto di sviluppo della cultura cooperativa” al via dal 6 marzo dalle 15.30 in aula I, all’interno del corso di Organizzazione aziendale, la Cattolica di Piacenza propone agli studenti del secondo anno della Facoltà di Economia e Giurisprudenza un percorso di orientamento alla cultura imprenditoriale cooperativa.

“In un passaggio storico delicatissimo come questo, con il venir meno di certezze e di punti di riferimento, l’idea cooperativa rappresenta una proposta credibile ed attuale per ricostruire il capitale sociale, quel complesso di rapporti di fiducia, collaborazione e sicurezza, che sono il substrato fondamentale della stabilità e dello sviluppo della società civile e dell’economia” sottolinea la professoressa Franca Cantoni, promotrice del progetto che si sviluppa all’interno del suo corso. “Un modo per opporsi alla crisi dei valori, reagire alla diffusa conflittualità individuale e di sistema, ricostruire scenari di significato per i giovani e riaprire per loro opportunità di collocazione nel lavoro”.

“Nello sviluppo del progetto Coop Lab siamo partiti dall’intenzione di trasmettere agli studenti il concetto di cooperativa come modello di impresa per lo sviluppo di idee progettuali, ma anche come possibile sbocco professionale, rendendosi conto dell’impegno personale e di gruppo che ne consegue” spiega la professoressa Cantoni. “Si lavora utilizzando un metodo di coinvolgimento attivo degli studenti per consentire loro, non soltanto di conoscere ed apprendere contenuti relativi alla cultura imprenditoriale cooperativa, ma anche e soprattutto di sperimentare, seppure in modo limitato e parziale, lo spirito e lo stile dell’essere cooperatori.”

Il progetto si articola in quattro momenti: dopo la prima lezione condotta attraverso un business game da parte della Dott.ssa Nicoletta Corvi, Direttrice di ConfCooperative Piacenza, gli altri tre momenti si struttureranno attraverso visite guidate presso alcune realtà cooperative locali: Gens, Il Germoglio e A.R.P. La partecipazione da parte della professoressa Barbara Barabaschi, docente di Sociologia economica, consentirà agli studenti di approfondire gli aspetti psicologici e sociologici del lavoro in cooperativa e non esclusivamente quelli organizzativi.

Alla sua seconda edizione, il progetto, afferma la professoressa Cantoni, costituirà una forma di apprendimento esperienziale integrativa delle lezioni d’aula frontali ed è mirato anche all’identificazione di eventuali profili di studenti da inserire in stage o tirocinio presso le realtà visitate oppure altre sempre aderenti a Confcooperative.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.