Quantcast

Disfagia, cena benefica Ausl. Mario Boni testimonial

Il campione e commentatore sportivo scende in campo per promuovere un evento mirato alla raccolta fondi per finanziare una borsa di studio a favore di un logopedista per la riabilitazione dei pazienti con disfagia

Più informazioni su

Il cestista Mario Boni è testimonial di una cena benefica dell’Ausl di Piacenza. Il campione e commentatore sportivo scende in campo per promuovere un evento mirato alla raccolta fondi per finanziare una borsa di studio a favore di un logopedista per la riabilitazione dei pazienti con disfagia. L’appuntamento è per martedì prossimo 11 marzo alla Corte Biffi di San Rocco al Porto (ore 20).

La cena “di velluto” sostenuta da Boni coinvolge cinque cuochi piacentini: Iva Mazzocchi, Ettore e Stefano Ferri, Daniele Repetti e Carla Aradelli. Gli chef creeranno diversi piatti, dimostrando come sia possibile ritrovare il piacere del cibo nonostante il problema della deglutizione.

La disfagia è una disfunzione dell’apparato digerente che rende difficoltoso, o in alcuni casi impossibile, masticare il cibo, preparare il bolo e deglutirlo. È un problema talvolta molto grave che coinvolge pazienti (anche bambini) affetti da diverse patologie quali ictus, sclerosi laterale amiotrofica, sclerosi multipla, Parkinson). L’Ausl di Piacenza ha costituito un’equipe multidisciplinare formata da figure professionali per seguire i malati che hanno questa disfunzione. Per informazioni e prenotazioni: 345-4266644 o 347-9719502. Mail: R.Raggi@ausl.pc.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.